Golden Globe 2021: diretta su Sky nella notte fra 28 febbraio e 1 marzo

Golden Globe 2021: diretta su Sky nella notte fra 28 febbraio e 1 marzo

Appuntamento su Sky per i Golden Globe 2021 (qui l’elenco completo delle nomination). La 78esima edizione della cerimonia di consegna dei prestigiosi premi della HFPA (la Stampa Estera di Hollywood) al meglio della TV e del cinema andrà infatti in onda solo su Sky Atlantic e Sky TG24, nella notte fra il 28 febbraio e l’1 marzo. Ci sarà una doppia modalità di fruizione: il canale tradizionalmente dedicato al meglio della serialità proporrà dalle 00.30 la diretta integrale della serata e poi, lunedì sera dalle 19.40, un riedit con gli highlights della serata; la all news di Sky seguirà invece in diretta dall’1.00 la cerimonia da studio, commentata da Denise Negri (Sky TG24), Federico Chiarini (Sky Atlantic) e Francesco Castelnuovo (Sky Cinema), con la partecipazione di Alessandra Venezia, membro della Hollywood Foreign Press Association (HFPA), e della giornalista e scrittrice Marta Perego.

Alle 00.30 comincerà il pre-show, seguito poi dalla cerimonia di premiazione vera e propria, in onda dalle 2 di notte e presentata da Amy Poehler e Tina Fey, per la quarta volta al timone dello show. Le due conduttrici saranno in diretta rispettivamente da Beverly Hills – dal Beverly Hilton Hotel dove tradizionalmente si svolge la cerimonia – e da New York (Rainbow Room). A causa della pandemia, i candidati saranno in collegamento dalle proprie abitazioni.

Golden Globe 2021: la programmazione di Sky
The Undoing - Le verità non dette

In preparazione alla lunga notte dei Golden Globe 2021, dal 24 febbraio al 3 marzo il canale 111 si trasforma in SKY ATLANTIC MARATONE – GOLDEN GLOBES, pop-up channel interamente dedicato alle tantissime serie Sky candidate (tutte disponibili on demand su Sky e in streaming su NOW TV) ai Golden Globe Awards 2021, le cui maratone saranno proposte no-stop per una settimana.

Fra le tante serie proposte ci saranno: The Undoing – Le verità non dette, con Nicole Kidman, Hugh Grant, Donald Sutherland e Matilda De Angelis; Lovecraft Country – La terra dei demoni, candidata come miglior serie drammatica; Your Honor, con protagonista Bryan Cranston; Perry Mason, una nomination per il suo protagonista Matthew Rhys; The Good Lord Bird – La storia di John Brown, con Ethan Hawke candidato come miglior attore in una miniserie; Un volto, due destini – I Know This Much Is True, con protagonista Mark Ruffalo; Sfida al Presidente – The Comey Rule, segnalata per le performance di Jeff Daniels (miglior protagonista in una miniserie o film per la TV) e Brendan Gleeson (miglior non protagonista); Black Monday, una nomination per Don CheadleThe Flight Attendant non farà invece parte della programmazione del pop-up, in quanto attesa al debutto prossimamente.

Dalla TV al cinema

Domenica 28 febbraio, Sky Cinema Due propone invece GOLDEN MOVIES, una maratona con una selezione di titoli premiati nelle categorie miglior film drammatico, comedy o musical e straniero.

Tra i vincitori della categoria Miglior film drammatico sono in programmazione: l’emozionante capolavoro di fantascienza di Steven Spielberg E.T. – L’extra-terrestre, premiato nel 1983; il kolossal di Steven Spielberg con Liam Neeson e Ben Kingsley Schindler’s List (ore 21.15), nel 1994; il biopic con Leonardo DiCaprio, diretto da Martin Scorsese, The Aviator, nel 2005; e il melodramma con Keira Knightley, James McAvoy e Saoirse Ronan Espiazione, nel 2008. Nella categoria Miglior film comedy o musical sono previsti: il musical tratto dal romanzo di Victor Hugo con Hugh Jackman, Anne Hathaway e Russell Crowe, Les Misérables, vincitore nel 2013; il musical di Damien Chazelle con Emma Stone e Ryan Gosling La La Land, nel 2017; e la pellicola di Quentin Tarantino con Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Margot Robbie C’era una volta a… Hollywood, nel 2020.

Per la categoria Miglior film straniero vanno in onda: la versione estesa del film di Paolo Sorrentino con Toni Servillo protagonista La grande bellezza, che ha ottenuto il premio nel 2014; e la clamorosa e pluripremiata rivelazione del 2020 di Bong Joon-ho Parasite. Tutti i titoli sono disponibili anche nella collezione on demand, insieme ad altri film come Platoon, miglior film drammatico nel 1986, Chicago, miglior film brillante nel 2003 e Tutto su mia madre, miglior film straniero nel 2000.

Marco Paiano

Marco Paiano