Ravenna Nightmare Film Fest 2019: il lato oscuro del cinema a Ravenna

Ravenna Nightmare Film Fest 2019: il lato oscuro del cinema a Ravenna

Ravenna non lascia, e raddoppia. Dopo Visioni Fantastiche, nuovo festival cinematografico dedicato alle scuole, che si terrà dal 21 al 29 ottobre, torna anche il classico appuntamento con il Ravenna Nightmare Film Fest, pronto a mostrare il lato oscuro del cinema e a terrorizzare diverse generazioni di spettatori. Scopriamo insieme cosa ci aspetta in questa edizione, che si terrà dal 3o ottobre al 3 novembre presso il Palazzo del Cinema e dei Congressi, in Largo Firenze 1 a Ravenna.

Ravenna Nightmare Film Fest 2019: ospiti e programma
Ravenna Nightmare Film Fest

Il Ravenna Nightmare Film Fest svela un incredibile programma ricco di eventi e ospiti. L’imperdibile Opening Night di mercoledì 30 ottobre godrà della presenza del regista premio Oscar Jean Jacques Annaud, che illustrerà il lato oscuro del suo cinema, in occasione della proiezione del suo film Il Nemico alle Porte Il regista sarà ospite d’Onore del Ravenna Nightmare, ma anche del Lamezia International Film Fest, LameziaInternationalFilmFest (interno al progetto Vacantiandu, fondi PAC 2017-2020), giunto quest’anno alla sua VI edizione, che si terrà dal 12 al 16 Novembre. I due festival sono lieti di avviare insieme questa collaborazione, nata quest’anno, che gli permette di condividere uno dei main guests di entrambi gli eventi.

Ospite d’onore del Ravenna Nightmare sarà Liliana Cavani, regista teatrale e cinematografica fra le più famose del mondo, che presenterà il suo film più noto, Il Portiere di Notte nella versione restaurata da CSC-Cineteca Nazionale e Istituto Luce-Cinecittà. La proiezione avverrà la sera di sabato 2 Novembre e sarà preceduta da un incontro, in cui la regista sarà intervistata dal Direttore della Cineteca di Bologna Gianluca Farinelli. Infine, la sera di domenica 3 Novembre, sarà proiettato in chiusura il film d’esordio di Roberto de FeoThe Nest, che godrà della presenza in sala del regista. Inoltre ci saranno altri importantissimi ospiti. Per la sezione Contemporanea, Simon Rumley, uno dei migliori registi indipendenti britannici, con il suo gangster movie Once Upon a time in Londongiovedì 31 ottobre, e F.J Ossang, con il suo 9 Doigtsvincitore del Pardo d’oro per la miglior regia a Locarno, in proiezione venerdì 1 Novembre

Per la sezione Ottobre Giapponese continua invece la collaborazione con l’associazione A.S.C.I.G, Associazione per gli Scambi Culturali fra Italia e Giappone,che si estende anche a Visioni Fantastiche. Ci saranno opere prime, comeFalò all’alba del regista Doi Koichi, presente in sala per l’anteprima del suo film il 1 novembre, e gli inediti Un ristorante con molte richieste e La ballata magica della volpe di Okamoto Tadanari. Fanno parte della collaborazione Nightmare-Visioni Fantastiche-Ottobre Giapponese anche tre documentari: Never-Ending Man, su Miyazaki, Manga Do. Igort e la via del manga sull’incontro fra Igort e il Giappone e, infine, Haiku sull’albero del prugno di Mujah Maraini Melehi, toccante omaggio della regista (anch’essa presente in sala il 3 novembre) ai nonni, negli anni trascorsi in Giappone fino alla fine del secondo conflitto mondiale.

Per informazioni più dettagliate e aggiornate sul Ravenna Nightmare Film Fest 2019, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale della manifestazione.

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.