Parasite: il film di Bong Joon-ho arriva in Home Video

Parasite: il film di Bong Joon-ho arriva in Home Video

Dopo il suo glorioso percorso in sala e nella stagione dei premi, condito da 4 Oscar e da oltre 250 milioni di dollari di incasso in tutto il mondo, Parasite di Bong Joon-ho (qui la nostra recensione e qui le curiosità sul film) approda anche in Home Video. Ben tre le diverse edizioni da oggi a disposizione degli appassionati, adatte a tutti i gusti e a tutte le tasche. Vediamo nel dettaglio in cosa consistono.

Parasite: le edizioni Home Video del film


L’edizione Home Video indubbiamente più pregiata di Parasite è la Combo Steelbook in Limited Edition (questo il link per l’acquisto), contenente il Blu-Ray e il DVD del film, più una card esclusiva da collezione. Nel momento in cui scriviamo, questa edizione è in vendita al prezzo di 24,99 €.

Per chi vuole spendere leggermente meno, senza rinunciare all’alta definizione, è disponibile a 17,99 € una versione Blu-Ray non limitata. Questo il link per acquistarla.

Per i cinefili ancora legati all’inossidabile DVD è disponibile a 14,99 € anche un’edizione per questo stagionato supporto. Questo il link per l’acquisto dell’edizione DVD.

Tutte le edizioni che vi abbiamo appena descritto di Parasite contengono i medesimi extra, cioè il trailer del film e un corposo making of, pieno di curiosità e dietro le quinte della lavorazione di questo gioiello del cinema asiatico.

In conclusione, vi lasciamo con la sinossi ufficiale del film:

Parasite, film diretto da Joon-ho Bong, è un dramma che racconta la storia della famiglia Kim, formata dal padre Ki-taek (Kang-ho Song), un uomo privo di stimoli, una madre, Chung-sook (Hye-jin Jang), senza alcuna ambizione e due figli, la 25enne Ki-jung (So-dam Park) e il minore, Ki-woo (Woo-sik Choi). Vivono in uno squallido appartamento, sito nel seminterrato di un palazzo, e sono molto legati tra loro, ma senza un soldo in tasca né un lavoro né una speranza per un futuro roseo. A Ki-woo viene la perversa idea di falsificare il suo diploma e la sua identità per reinventarsi come tutor e impartire lezioni a Yeon-kyuo (Yeo-jeong Jo), la figlia adolescente dei Park.

Quest’ultimi sono una ricca famiglia, che, al contrario dei Kim, vivono in una grande villa, grazie ai guadagni del patriarca, dirigente di un’azienda informatica. Ki-woo insegna principalmente inglese alla ragazza a un ottimo prezzo, cosa che genera entusiasmo e speranza nella suoi parenti. Il ragazzo, notando come alla figlia minore dei Park piaccia disegnare, ha la subdola idea di inventare che sua sorella Ki-jung è un’insegnante d’arte, permettendo anche a lei di infiltrarsi nella loro vita. Le due famiglie non sanno, però, che questo incontro è solo l’inizio di una storia strana, che porterà i Kim a introdursi sempre più nella routine dei Park, come un parassita fa con un organismo estraneo.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.