Netflix sta trattando l’acquisto dell’Egyptian Theatre di Los Angeles

Netflix sta trattando l’acquisto dell’Egyptian Theatre di Los Angeles

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Netflix starebbe trattando con l’American Cinematheque l’acquisto dell’Egyptian Theatre, storico cinema di Los Angeles che ha formato intere generazioni di cinefili e cineasti e che ha ospitato anteprime e proiezioni speciali di film che hanno fatto la storia della settima arte. La sala in questione si trova sulla prestigiosa Hollywood Boulevard, ed è stata inaugurata nel 1922, con l’anteprima di Robin Hood di Allan Dwan. Recentemente, l’Egyptian Theatre ha ospitato anche la premiere hollywoodiana di Roma, film di Alfonso Cuarón distribuito in streaming in tutto il mondo dalla stessa Netflix.

Netflix e l’l’Egyptian Theatre: un segnale dell’espansione dallo streaming alla sala?
Egyptian Theatre

Secondo la fonte anonima che ha segnalato a Bloomberg la possibilità di questo affare, l’eventuale acquisto dell’Egyptian Theatre servirebbe a Netflix per effettuare anteprime ed eventi collegati alle proprie produzioni originali, e non costituirebbe un primo passo del colosso dello streaming verso la gestione di un gruppo di proprie sale, dal momento che questo storico cinema hollywoodiano non verrebbe usato come una classica sala cinematografica commerciale. L’affare metterebbe in oltre in buona luce Netflix fra i cinefili più intransigenti e restii allo streaming, dal momento che permetterebbe di risollevare l’American Cinematheque, sempre più a corto di liquidità, e parallelamente assicurare un luminoso futuro a una vera e propria istituzione dell’industria cinematografica.

Nonostante queste parole, l’eventuale acquisizione dell’Egyptian Theatre da parte di Netflix avrebbe l’effetto immediato di rinnovare le speculazioni su una prossima gestione da parte del colosso dello streaming di proprie sale cinematografiche, che potrebbe seguire la stessa logica dell’abbonamento mensile applicata ai propri servizi di streaming. Con la concorrenza sempre più forte da parte di Amazon, Apple e Disney, questa mossa assicurerebbe a Netflix un vantaggio non di poco conto sui competitor e porterebbe a notevoli cambiamenti all’interno dell’industria cinematografica.

Non ci resta quindi che aspettare gli sviluppi di questa trattativa e le prossime mosse di Netflix per scoprire di più sui progetti futuri di questa realtà del settore dell’intrattenimento.

Condividi sui social
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.