Addio ad Anna Karina: ci lascia la musa di Godard e della Nouvelle Vague

Addio ad Anna Karina: ci lascia la musa di Godard e della Nouvelle Vague

Dopo una lunga battaglia col cancro, è morta Anna Karina, attrice danese celebre soprattutto per il suo sodalizio artistico e sentimentale con Jean-Luc Godard. La notizia è stata data dall’agente dell’attrice Laurent Balandras, attraverso i canali di stampa e i profili social. “Perdiamo una donna meravigliosa, un’artista libera, un’icona del cinema mondiale e della canzone. Condividiamo il nostro dolore con voi che l’amavate tanto e che le siete rimasti fedeli fino alla fine“. Queste le parole scelte per annunciare la triste notizia.

Anna Karina: una vita nel cinema

Anna Karina
Anna Karina in una scena di Bande à part

Nata il 22 settembre 1940 in Danimarca come Hanna Karin Blarke Bayer, Anna Karina ebbe un’infanzia particolarmente difficile, segnata dall’abbandono del padre poco dopo la sua nascita. Si fece notare in patria nei cabaret, come modella e come attrice di cortometraggi e spot pubblicitari, per poi trasferirsi a Parigi nel 1958. Conobbe quindi Jean-Luc Godard e debuttò con lui in Le petit soldat, girato nel 1960 ma uscito solo nel 1963. Nacque così una collaborazione con il celeberrimo cineasta francese durata ben sette film, che ci ha lasciato capolavori della Nouvelle Vague come La donna è donna, Questa è la mia vita, Bande à part e Il bandito delle 11. I due convolarono anche a nozze nel 1961, per poi divorziare nel 1968.

Particolarmente fortunate anche le sue collaborazioni con Agnès Varda (Cleo dalle 5 alle 7), Valerio Zurlini (Le soldatesse), Luchino Visconti (Lo straniero), George Cukor (Rapporto a quattro), Emidio Greco (L’invenzione di Morel), Franco Brusati (Pane e cioccolata) e Rainer Werner Fassbinder (Roulette cinese). Una vita nell’arte, arricchita anche dalle prove come cantante al fianco di Serge Gainsbourg e dalla scrittura di diversi romanzi. Un’icona del cinema e della cultura, che lascia un vuoto incolmabile. Di seguito, il post su Facebook con il quale è stata comunicata la scomparsa dell’attrice.

 

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.