Babylon: Emma Stone lascia il film, Margot Robbie potrebbe sostituirla

Babylon: Emma Stone lascia il film, Margot Robbie potrebbe sostituirla

Il nuovo progetto di Damien Chazelle Babylon subisce un’improvvisa svolta. Come riportato da Deadline, Emma Stone ha lasciato la produzione, a causa di sovrapposizioni con altri impegni. Il regista di La La Land non si è però perso d’animo, dal momento che, secondo quanto appreso dalla stessa testata, in trattativa per sostituire Emma Stone c’è Margot Robbie. In caso di esito positivo delle discussioni, Margot Robbie condividerebbe di nuovo lo schermo con Brad Pitt, dopo il successo di C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino.

Babylon: la situazione del progetto

Babylon
Emma Stone nel 2018 a Venezia, in occasione della presentazione de La favorita

Babylon è ambientato a Hollywood, nel periodo di passaggio dal cinema muto a quello sonoro. La Paramount ha acquistato i diritti di distribuzione del film nel 2019, fissando l’uscita al periodo di Natale 2021, in tempo per concorrere per la successiva awards season. A causa della pandemia in corso e dei conseguenti ritardi sulla maggioranza delle produzioni, è lecito aspettarsi un consistente slittamento della data di uscita del film, che avrà per produttori Olivia Hamilton, Matt Plouffe, Marc Platt e Tobey Maguire.

Babylon sarà il quinto film da regista di Damien Chazelle, che ha già diretto Guy and Madeline on a Park Bench, Whiplash, il già citato La La Land e First Man – Il primo uomo. Il giovane cineasta, che ha già al suo attivo un Oscar per la regia e due nomination per la sceneggiatura, ha anche diretto due episodi della serie Netflix The Eddy.

Marco Paiano

Marco Paiano