Black Widow: rimandata l’uscita del film con Scarlett Johansson

Black Widow: rimandata l’uscita del film con Scarlett Johansson

Come ampiamente prevedibile, l’epidemia di Coronavirus sta generando una reazione a catena nel mondo dell’intrattenimento, con raffiche di stop alle produzioni e di rinvii delle principali uscite. L’ultimo film coinvolto è Black Widow, il cinecomic sulle origini di Vedova Nera diretto da Cate Shortland e con protagonisti Scarlett Johansson, Florence Pugh, David Harbour, Rachel Weisz e William Hurt. Come riscontrabile sul sito Disney, l’uscita del film, fissata inizialmente al 29 aprile per l’Italia e all’1 maggio per gli Stati Uniti, è stata rinviata a data da destinarsi.

Black Widow: rinviata l’uscita
Black Widow

Il rinvio dell’uscita di Black Widow si è resa inevitabile per l’emergenza sanitaria in corso, che ha portato alla chiusura delle sale cinematografiche in molte nazioni europee e in diversi stati americani, fra cui New York, New Jersey, Ohio, Pennsylvania e Washington. Questo rinvio è solo l’ultimo di una lunga serie: fra i tanti titoli, sono stati posticipati Fast & Furious 9 e, rimanendo in casa Disney, Mulan, The New Mutants e Antlers.

Non mancheremo di tenervi aggiornati sulla nuova uscita del film con Scarlett Johansson e su eventuali altri rinvii di titoli particolarmente attesi.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.