Bond 25: il prossimo film di 007 sarà girato anche a Matera

Bond 25: il prossimo film di 007 sarà girato anche a Matera

La fase di pre-produzione del prossimo film dell’agente 007 Bond 25 è ormai arrivata alle battute finali, e siamo ormai a poche settimane, se non giorni, dall’avere il quadro completo di questo attesissimo film. Dopo l’annuncio del cambio dello sceneggiatore e della data di uscita, e l’insistente rumor che vuole il premio Oscar Rami Malek come prossimo grande villain della saga, manca ormai solo l’ufficialità per un importante annuncio sulle location, che ci riguarda direttamente in quanto italiani. Secondo quanto riportato da Variety, l’incessante voce degli scorsi mesi sulla scelta di Matera come location di Bond 25 era più che fondata, e la città lucana si sta preparando per ospitare una nuova grande produzione internazionale, dopo La passione di Cristo di Mel Gibson, Wonder Woman e il remake di Ben-Hur.

La saga di James Bond conferma così il feeling con l’Italia, che ha già ospitato alcune recenti pellicole della serie come Casino Royale (girato anche a Como e Venezia), Quantum of Solace (Lago di Garda e Siena) e Spectre (Roma).

Bond 25 fra i sassi di Matera
Bond 25

I preparativi per ospitare il prossimo film di James Bond a Matera sono già in corso, e ci si aspetta che le riprese abbiano luogo per la fine di luglio. Sono attese nella città lucana, che è stata già eletta capitale europea della cultura per il 2019, circa 500 persone, fra attori e membri della troupe. La produzione di Bond 25 beneficerà inoltre della tax credit italiana per le produzioni cinematografiche, che le consentirà di recuperare una consistente fetta dei costi. Matera dovrebbe essere la location di una lunga sequenza d’azione prima dei titoli di testa, sulla scia di quanto già visto a Città del Messico per Spectre.

Vi ricordiamo che Bond 25 arriverà nelle sale l’8 aprile 2020, per la regia di Cary Joji Fukunaga. Il film vedrà tornare per la quinta e ultima volta Daniel Craig nei panni dell’agente 007. Faranno inoltre ritorno anche Léa Seydoux, Ralph Fiennes e Naomie Harries, già visti negli ultimi episodi della serie.

Condividi sui social
  • 405
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.