C’era una volta in America: le note di Morricone su Piazza Navona deserta

C’era una volta in America: le note di Morricone su Piazza Navona deserta

In un momento di preoccupazione e sconforto per l’Italia e per il mondo intero, con le persone costrette a un isolamento lontano dai propri cari a causa dell’emergenza Coronavirus, per farci forza ci aggrappiamo disperatamente a qualche scampolo di bellezza, a brevi raggi di luce capaci di ricordarci che il mondo non è finito. Fra questi momenti c’è sicuramente quello che ci ha regalato la Jacopo Mastrangelo insieme al padre Fabio. In un toccante video postato su Facebook, i due hanno reso omaggio al Paese con una rivisitazione con chitarra elettrica delle immortali note scritte da Ennio Morricone per il capolavoro di Sergio Leone C’era una volta in America, dai tetti di una Piazza Navona deserta al tramonto. Lasciamo che a parlare siano la musica e le immagini, che trovate qui sotto.

C’era una volta in America: la colonna sonora di Ennio Morricone risuona su Piazza Navona


Jacopo e Fabio Mastrangelo non sono nuovi a queste strepitose esibizioni. Negli ultimi giorni, la chitarra di Jacopo ha infatti accompagnato, sempre all’interno della suggestiva cornice di Piazza Navona, altri memorabili pezzi della storia della musica come la Cavalleria Rusticana, Va, pensiero e Nessun dorma, tutti presenti all’interno del profilo Facebook di Fabio Mastrangelo.



Ci uniamo idealmente agli applausi degli abitanti di Piazza Navona, che salutano la fine di ogni esibizione di Jacopo Mastrangelo, con la speranza di poter tornare presto ad apprezzare in compagnia i capolavori del cinema e della musica.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.