Daniel Dae Kim: l’attore di Lost positivo al Coronavirus

Daniel Dae Kim: l’attore di Lost positivo al Coronavirus

L’epidemia di Coronavirus non accenna ad arrestarsi neanche nel mondo dello spettacolo. Dopo i contagi dei giorni scorsi di Tom Hanks, Olga Kurylenko e Idris Elba, è notizia di pochi minuti fa che anche Daniel Dae Kim, universalmente conosciuto per la sua interpretazione di Jin-Soo Kwon nella serie televisiva Lost, è risultato positivo al virus. A dare la notizia è stato lo stesso attore sudcoreano naturalizzato statunitense attraverso i suoi profili social, sui quali ha postato anche un video per rassicurare tutti i fan sul suo stato di salute e per sensibilizzare le persone a prestare la massima attenzione a questa minaccia.

Daniel Dae Kim: anche Jin di Lost positivo al Coronavirus

Daniel Dae Kim e Yunjin Kim in Lost

Queste le parole dell’attore sul suo profilo Instagram:

Ciao a tutti, ieri mi è stato diagnosticato il COVID-19, la malattia causata dal coronavirus. Sembra che starò bene, ma volevo condividere il mio viaggio con voi, nella speranza che lo troviate utile o informativo. Spero che restiate tutti al sicuro, calmi e soprattutto sani.

Nel video allegato al suo post, Daniel Dae Kim ha ironizzato sul fatto di avere interpretato un personaggio che viene reclutato per aiutare i pazienti durante una pandemia, e ha spronato i suoi fan a combattere con ogni mezzo il virus: «Per tutti quelli là fuori, in particolare adolescenti e millennial che pensano che ciò non sia serio, sappiate che lo è. E se lo trattate senza cura, state potenzialmente mettendo in pericolo la vita di milioni di persone, inclusi i vostri cari. Quindi, per il bene di tutti gli altri, seguite le linee guida: distanza sociale, autoisolamento, smettete di toccarvi il ​​viso e, naturalmente, lavatevi le mani».

Marco Paiano

Marco Paiano