David Cronenberg: al via le riprese del suo nuovo film Crimes of the Future

David Cronenberg: al via le riprese del suo nuovo film Crimes of the Future

A sette anni di distanza da Maps to the Stars, David Cronenberg torna sul set. A dare questa splendida notizia è KFTV, che riporta anche il titolo del nuovo progetto del Maestro, cioè Crimes of the Future, titolo della sua opera seconda, datata 1970. Le riprese di questo remake avranno luogo in Grecia, perlopiù nella zona di Atene, fra agosto e settembre. Secondo le fonti della testata, l’attore feticcio di Cronenberg Viggo Mortensen potrebbe avere un ruolo nel film.

Crimes of the Future: il nuovo progetto di David Cronenberg

Maps to the Stars
Julianne Moore in una scena di Maps to the Stars

Questa la dichiarazione di Robert Lantos, il produttore del nuovo progetto di David Cronenberg:

Non vedo l’ora di tornare in Grecia per girare un altro film con Argonauts. Sono passati 14 anni da quando abbiamo girato Fugitive Pieces ad Atene, Hydra e Mitilini, un’esperienza di cui ho un ricordo affettuoso e positivo. Atene è lo scenario perfetto per Crimes of the Future, poiché è una sartoria su misura per la visione unica di David Cronenberg di un futuro che si mescola con il passato.

Crimes of the Future era ambientato nel 1997, ed era incentrato sugli effetti catastrofici di una pandemia, maldestramente scatenata da un dermatologo in cerca di una cura per le patologie derivanti dall’uso smodato di cosmetici. La malattia di Rouge, questo il nome del patogeno, uccide in breve tempo l’intera popolazione di donne in età post-puberale. Nel momento in cui scriviamo, l’originale Crimes of the Future è interamente disponibile su YouTube.

Marco Paiano

Marco Paiano