Disney+: anticipata al 24 marzo l’uscita italiana della piattaforma

Disney+: anticipata al 24 marzo l’uscita italiana della piattaforma

I fan italiani della Disney oggi hanno un motivo in più per sorridere. Come comunicato dalla stessa azienda, il lancio italiano di Disney+, la nuova piattaforma di streaming della casa, è stato anticipato di una settimana rispetto ai piani iniziali. Disney+ sarà quindi disponibile in Italia a partire dal 24 marzo. La piattaforma riunirà all’interno del medesimo servizio tutto il meglio di Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic e altro ancora. Sarà possibile sottoscrivere un abbonamento mensile, al costo di 6,99 €, o uno annuale, al costo di 69,99 €.

Si potrà utilizzare Disney+ su un massimo di 10 dispositivi diversi fra TV, laptop, tablet, smartphone, console e altro ancora. Inoltre, sarà possibile vedere in streaming 4 titoli diversi su 4 schermi differenti contemporaneamente. Si potranno impostare fino a 7 profili diversi, in modo che tutti gli utenti possano vivere un’esperienza di visualizzazione personalizzata, e, come per altre piattaforme analoghe, sarà possibile scaricare in locale qualsiasi serie o film.

Disney+: il catalogo italiano della piattaforma

Al momento del lancio, Disney+ potrà contare su numerosi titoli originali ed esclusivi, fra cui:

  • The Mandalorian, il primo live action di Star Wars, in prima visione assoluta.
  • High School Musical: The Musical: la serie, che ci riporta indietro alla vita dell’East-High.
  • Lilli e il vagabondo, una rivisitazione in live action dell’intramontabile classico film d’animazione del 1955.
  • Togo, L’avventura coinvolgente di un uomo e del suo cane da slitta, ambientata nell’inverno del 1925.
  • Il mondo secondo Jeff Goldblum, una docu-serie in cui Jeff analizza oggetti di uso quotidiano e cose che tutti noi amiamo.

Saranno inoltre a disposizione degli abbonati altri contenuti originali, che verranno pubblicati nei mesi successivi, e grandi classici dei vari brand disponibile. Il tutto con zero pubblicità, nessun costo aggiuntivo e la possibilità di disdire il tuo abbonamento in qualsiasi momento. La battaglia dello streaming ha ufficialmente un altro agguerrito concorrente.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.