Gli anni più belli domina il box office: quasi 3 milioni di euro all’esordio

Gli anni più belli domina il box office: quasi 3 milioni di euro all’esordio

Gabriele Muccino si conferma un rullo compressore al botteghino italiano. La sua ultima fatica Gli anni più belli (qui la nostra recensione) ha infatti conquistato un ragguardevole risultato al box office nei primi giorni in sala, con un totale di 2.896.109 Euro di incasso suddivisi in 817 schermi, per una media per copia di 3.545 Euro. Numeri che pongono il lavoro di Muccino al primo posto della classifica del box office. Un ottimo esordio per un progetto che riunisce diverse eccellenze del nostro cinema, come Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Nicoletta Romanoff ed Emma Marrone, al debutto come attrice.

Muccino ha espresso la sua soddisfazione con queste parole:

È stata una grandissima scommessa produttiva e creativa: riportare il grande romanzo raccontato dal Grande Cinema italiano al cinema, omaggiandolo, raccontando in questo film che racchiude 40 anni di storia, tutta l’osservazione sulla vita sommata all’esperienza artistica accumulata in questi meravigliosi 23 anni trascorsi dal mio primo film d’esordio ad oggi.

Gli anni più belli conquista il botteghino

Gli anni più belli

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Marco Belardi di Lotus production:

È stata una grande scommessa produttiva che il pubblico ha premiato, che condivido non solo con il cast e la regia, ma con tutte le maestranze che hanno lavorato a questo film con dedizione e passione. Ringrazio tutta la 01 Distribuzione per il grande lavoro fatto, tutti gli esercenti che hanno creduto nel film, tutta Rai Cinema e la 3 Marys.

Infine, ecco il commento di Luigi Lonigro, direttore di 01 Distribution:

Siamo felicissimi di questo grande risultato, ma soprattutto di vedere al primo posto del box office una produzione italiana così ambiziosa e di grandissima qualità. Gli incassi ottenuti da Gli anni più belli nel primo w.e. confermano lo stato di grazia di cui gode in questo momento la produzione nazionale e quanto il nostro pubblico sia sempre desideroso di vedere sul grande schermo Il Grande Cinema, e il nuovo lavoro di Gabriele Muccino rientra pienamente in questa categoria.

Gli anni più belli è in sala dal 13 febbraio, distribuito da 01 Distribution. Questa la sinossi ufficiale del film:

Gli anni più belli è la storia di quattro amici Giulio (Pierfrancesco Favino), Gemma (Micaela Ramazzotti), Paolo, (Kim Rossi Stuart), Riccardo (Claudio Santamaria), raccontata nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi, dall’adolescenza all’età adulta. Le loro speranze, le loro delusioni, i loro successi e fallimenti sono l’intreccio di una grande storia di amicizia e amore attraverso cui si raccontano anche l’Italia e gli italiani. Un grande affresco che racconta chi siamo, da dove veniamo e anche dove andranno e chi saranno i nostri figli. È il grande cerchio della vita che si ripete con le stesse dinamiche nonostante sullo sfondo scorrano anni e anche epoche differenti.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.