News

Golden Globes 2019: tutte le nomination per cinema e TV

Pubblicato

il

Pochi minuti fa sono state annunciate le nomination per i Golden Globes 2019, i celeberrimi premi dedicati a cinema e TV che verranno assegnati il 6 gennaio al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles. Tante le sorprese, come del resto le scelte che, come sempre, faranno discutere gli appassionati. A spiccare su tutti per quanto riguarda il cinema è Vice – L’uomo nell’ombra, biopic di Adam McKay sulla controversa figura dell’ex vicepresidente degli Stati Uniti Dick Cheney che ha guadagnato ben 6 nomination. Seguono a ruota Green Book di Peter Farrelly e BlackKklansman di Spike Lee, entrambi incentrati sul tema del razzismo e forti di 5 nomination. Ecco la lista completa delle nomination ai Golden Globes 2019 per quanto riguarda il cinema:

Golden Globes 2019: le nomination per il cinema

Miglior film drammatico

  • Black Panther (Ryan Coogler)
  • BlacKkKlansman (Spike Lee)
  • Bohemian Rhapsody (Bryan Singer)
  • Se la strada potesse parlare (Barry Jenkins)
  • A Star Is Born (Bradley Cooper)

Miglior film musical o commedia

  • Crazy & Rich (Jon M. Chu)
  • La favorita (Yorgos Lanthimos)
  • Green Book (Peter Farrelly)
  • Il ritorno di Mary Poppins (Rob Marshall)
  • Vice (Adam McKay)

Miglior regista

  • Bradley Cooper (A Star Is Born)
  • Alfonso Cuaron, (Roma)
  • Spike Lee (BlacKkKlansman)
  • Peter Farrely (Green Book)
  • Adam McKay (Vice)

Miglior attore in un film drammatico

  • Bradley Cooper (A Star Is Born)
  • Willem Dafoe (At Eternity’s Gate)
  • Lucas Hedges (Boy Erased)
  • Rami Malek (Bohemian Rhapsody)
  • John David Washington (BlacKkKlansman)

Migliore attrice in un film drammatico

  • Glenn Close (The Wife – Vivere nell’ombra)
  • Lady Gaga (A Star Is Born)
  • Nicole Kidman (Destroyer)
  • Melissa McCarthy (Copia originale)
  • Rosamund Pike (A Private War)

Miglior attore in un film musical o commedia

  • Christian Bale (Vice)
  • Lin Manuel Miranda (Il ritorno di Mary Poppins)
  • Viggo Mortensen (Green Book)
  • Robert Redford (Old Man & the Gun)
  • John C. Reilly (Stanlio e Ollio)

Migliore attrice in un film musical o commedia

  • Emily Blunt (Il ritorno di Mary Poppins)
  • Olivia Colman (La favorita)
  • Elsie Fisher (Eighth Grade)
  • Charlize Theron (Tully)
  • Constance Wu (Crazy & Rich)

Miglior attore non protagonista

  • Mahershala Ali (Green Book)
  • Timothee Chalamet (Beautiful Boy)
  • Adam Driver (BlacKkKlansman)
  • Richard E. Grant (Copia originale)
  • Sam Rockwell (Vice)

Migliore attrice non protagonista

  • Amy Adams (Vice)
  • Claire Foy (First Man – Il primo uomo)
  • Regina King (Se la strada potesse parlare)
  • Emma Stone (La favorita)
  • Rachel Weisz (La favorita)

Miglior sceneggiatura

  • Roma (Alfonso Cuaron)
  • La favorita (Deborah Davis e Tony McNamara)
  • Se la strada potesse parlare (Barry Jenkins)
  • Vice (Adam McKay)
  • Green Book (Peter Farrelly, Nick Vallelonga e Brian Hayes Currie)

Miglior colonna sonora

  • A Quiet Place – Un posto tranquillo (Marco Beltrami)
  • L’isola dei cani (Alexandre Desplat)
  • Black Panther (Ludwig Göransson)
  • First Man – Il primo uomo (Justin Hurwitz)
  • Il ritorno di Mary Poppins (Marc Shaiman)

Miglior canzone originale

  • All The Stars (Black Panther)
  • Girl in the Movies (Dumplin’)
  • Requiem for a Private War (A Private War)
  • Revelation (Boy Erased)
  • Shallow (A Star Is Born)

Miglior film d’animazione

  • Gli Incredibili 2 (Brad Bird)
  • L’Isola dei Cani (Wes Anderson)
  • Mirai (Mamoru Hosoda)
  • Ralph Spacca Internet (Phil Johnston e Rich Moore)
  • Spider-Man: Un Nuovo Universo (Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman)

Miglior film straniero

  • Cafarnao (Nadine Labaki)
  • Girl (Lukas Dhont)
  • Opera Senza Autore (Florian Henckel von Donnersmarck)
  • Roma (Alfonso Cuaron)
  • Un Affare di Famiglia – Shoplifters (Kore’eda Hirokazu)

Sono poi state annunciate anche le nomination ai Golden Globes 2019 per la TV, combattute fra i canali televisivi tradizionali e i colossi dello streaming come Netflix e Amazon.

Golden Globes 2019: le nomination per la TV

 

Miglior serie drammatica

  • The Americans
  • Bodyguard
  • Homecoming
  • Killing Eve
  • Pose

Miglior serie musical o commedia

  • Barry
  • The Good Place
  • Kidding
  • The Kominsky Method
  • The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attore in una serie drammatica

  • Jason Bateman (Ozark)
  • Stephen James (Homecoming)
  • Richard Madden (Bodyguard)
  • Billy Porter (Pose)
  • Matthew Rhys (The Americans)

Migliore attrice in una serie drammatica

  • Caitriona Balfe (Outlander)
  • Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)
  • Sandra Oh (Killing Eve)
  • Julia Roberts (Homecoming)
  • Keri Russell (The Americans)

Migliore attrice in una serie musical o commedia

  • Kristen Bell (The Good Place)
  • Candice Bergen (Murphy Brown)
  • Alison Brie (GLOW)
  • Rachel Brosnahan (The Marvelous Mrs. Maisel)
  • Debra Messing (Will & Grace)

Miglior attore in una serie musical o commedia

  • Sacha Baron Cohen (Who Is America?)
  • Jim Carrey (Kidding)
  • Michael Douglas (The Kominsky Method)
  • Donald Glover (Atlanta)
  • Bill Hader (Barry)

Miglior attore non protagonista in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Alan Arkin (The Kominsky Method)
  • Kieran Culkin (Succession)
  • Edgar Ramirez (The Assassination of Gianni Versace)
  • Ben Whishaw (A Very English Scandal)
  • Henry Winkler (Barry)

Migliore attrice non protagonista in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Alex Borstein (The Marvelous Mrs. Maisel)
  • Patricia Clarkson (Sharp Objects)
  • Penelope Cruz (The Assassination of Gianni Versace)
  • Thandie Newton (Westworld)
  • Yvonne Strahovski (The Handmaid’s Tale)

Miglior film TV o miniserie

  • The Alienist
  • The Assassination of Gianni Versace, American Crime Story
  • Ecape at Dannemora
  • Sharp Objects
  • A Very English Scandal

Miglior attore in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Antonio Banderas (Genius: Picasso)
  • Daniel Bruhl (The Alienist)
  • Darren Criss (The Assassination of Gianni Versace)
  • Benedict Cumberbatch (Patrick Melrose)
  • Hugh Grant (A Very English Scandal)

Migliore attrice in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Amy Adams (Sharp Objects)
  • Patricia Arquette (Escape at Dannemora)
  • Connie Britton (Dirty John)
  • Laura Dern (The Tale)
  • Regina King (Seven Seconds)

 

Pubblicità

Disney+

Disney+: tutte le uscite di giugno 2024

Pubblicato

il

Disney+ uscite

Sarà un mese particolarmente ricco di uscite quello di giugno su Disney+. Le prossime settimane porteranno infatti agli abbonati alla piattaforma diversi nuovi interessanti prodotti, fra cui The Acolyte: La Seguace, nuova serie originale ambientata nell’universo di Star Wars. Arriverà inoltre in catalogo Becoming Karl Lagerfeld, serie biografica con Daniel Brühl nel ruolo del celeberrimo fashion designer. La moda sarà al centro anche di Diane Von Furstenberg – Woman in Charge, film dedicato alla celebre stilista.

Gli abbonati alla piattaforma potranno inoltre contare sui ritorni di due serie particolarmente amate come Abbott Elementary e Welcome to Wrexham, giunte entrambe alla terza stagione. Da segnalare inoltre i debutti della serie spy thriller con Elisabeth Moss The Veil e della serie limitata We Were the Lucky Ones, incentrata su una famiglia ebrea durante la Seconda Guerra Mondiale. Di seguito, l’elenco completo di tutte le uscite che ci aspettano a giugno su Disney+.

L’elenco completo delle uscite di giugno 2024 su Disney+

Disney+ uscite

4 giugno

Clipped (serie non originale, stagione 1)

5 giugno – Le uscite su Disney+

The Acolyte: La Seguace (serie originale, stagione 1)

7 giugno – Le uscite su Disney+

Becoming Karl Lagerfeld (serie originale, stagione 1)
Queenie (serie non originale, stagione 1)

12 giugno

Abbott Elementary (serie originale, stagione 3)
Welcome to Wrexham (serie originale, stagione 3)

14 giugno

Billy & Molly: An Otter Love Story (speciale National Geographic)

19 giugno

We Were the Lucky Ones (serie originale, stagione 1)

25 giugno

Diane Von Furstenberg – Woman in Charge (film originale)

26 giugno

The Veil (serie originale, stagione 1)

27 giugno

Lucrecia: Omicidio a Madrid (serie non originale, stagione 1)

Continua a leggere

In evidenza

Netflix: tutte le nuove uscite di giugno 2024

Pubblicato

il

Netflix uscite

Anche per giugno, Netflix ha in serbo tante nuove uscite con cui intrattenere i propri abbonati. Fra le uscite più attese c’è sicuramente il film originale A Family Affair, commedia romantica con Joey King, Zac Efron, Nicole Kidman e Kathy Bates. L’Italia risponde con Ricchi a tutti i costi, sequel di Natale a tutti i costi, con protagonisti Christian De Sica e Angela Finocchiaro. Ci saranno inoltre i ritorni di Bridgerton e Sweet Tooth, insieme all’arrivo in catalogo dell’horror francese Under Paris e della docuserie storico Processo al male: Hitler e i nazisti. Di seguito, l’elenco completo delle uscite di giugno su Netflix.

L’elenco completo delle uscite Netflix di giugno 2024

Netflix uscite
Cr. Liam Daniel/Netflix © 2024

1 giugno – Le uscite su Netflix

  • One-Punch Man (serie non originale, stagione 2)
  • New Amsterdam (serie non originale, stagione 4)
  • Qui rido io (film non originale)
  • Riverdale (serie originale, stagione 7)
  • Troppo grande per le favole 2 (film originale)
  • Il rapporto Pilecki (film non originale)
  • Swoon (film non originale)

4 giugno

  • Ricchi a tutti i costi (film originale)

5 giugno – Le uscite su Netflix

  • Under Paris (film originale)
  • Processo al male: Hitler e i nazisti (docuserie originale)
  • Come rapinare una banca (docuserie originale)

6 giugno – Le uscite su Netflix

  • Sweet Tooth (serie originale, stagione 3)
  • Baki Hanma VS Kengan Ashura (film originale)
  • Rafa Márquez: El Capitán (film originale)

7 giugno – Le uscite su Netflix

  • Perfect Match (reality show originale, stagione 2)
  • Hierarchy (serie originale, stagione 1)
  • The Greatest Showman (film non originale)

9 giugno

  • Il gatto con gli stivali 2 – L’ultimo desiderio (film non originale)

11 giugno

  • Tour de France: sulla scia dei campioni (docuserie originale, stagione 2)

12 giugno – Le uscite su Netflix

  • Non c’è bisogno di presentazioni – Con David Letterman (talk show originale, stagione 5)
  • I misteri dell’esercito di terracotta (docuserie originale)

13 giugno

14 giugno

  • Ultraman: Rising (film originale)

15 giugno

  • Le otto montagne (film non originale)
  • Colpa delle stelle (film non originale)

19 giugno

  • Kleks Academy (film originale)
  • Me Contro Te Il Film: Vacanze in Transilvania (film non originale)
  • Caccia all’eredità (film originale)

20 giugno

21 giugno

  • Trigger Warning (film originale)

22 giugno

  • Rising Impact (serie originale, stagione 1)
  • Don’t Worry Darling (film non originale)

25 giugno

  • Kaulitz & Kaulitz (docuserie originale)

26 giugno

  • Coinquilini impossibili (docuserie originale, stagione 2)

27 giugno – Le uscite su Netflix

  • That ’90s Show (serie originale, parte 2)
  • Il Grande giorno (film originale)
  • Supacell (serie originale, stagione 1)

28 giugno

  • A Family Affair (film originale)

Continua a leggere

Eventi

Festival di Cannes 2024: Palma d’oro ad Anora, tutti i premi

Pubblicato

il

Festival di Cannes 2024

Il Festival di Cannes 2024 è giunto alla conclusione. La giuria, presieduta da Greta Gerwig e formata da Juan Antonio Bayona, Ebru Ceylan, Pierfrancesco Favino, Lily Gladstone, Eva Green, Hirokazu Kore-eda, Nadine Labaki e Omar Sy, ha decretato i premi del Concorso ufficiale della manifestazione. L’ambitissima Palma d’oro, assegnata l’anno scorso ad Anatomia di una caduta, è andata ad Anora di Sean Baker, regista statunitense già noto per Tangerine, Un sogno chiamato Florida e Red Rocket. Emilia Pérez di Jacques Audiard, dato fra i favoriti, si accontenta invece del Premio della giuria e del premio alla migliore interpretazione femminile, assegnato ex-aequo alle quatto protagoniste Karla Sofía Gascón, Selena Gomez, Adriana Paz e Zoe Saldana.

Kinds of Kindness di Yorgos Lanthimos conquista il premio per la migliore interpretazione maschile (Jesse Plemons), mentre l’iraniano Mohammad Rasoulof riceve la menzione speciale per il suo The Seed of the Sacred Fig. Soddisfazioni anche per Payal Kapadiya (Grand Prix Speciale della Giuria per All We Imagine as Light), Miguel Gomes (Prix de la mise en scène per Grand Tour) e Coralie Fargeat (Prix du scénario per The Substance). Restano invece a bocca asciutta Francis Ford Coppola con il suo titanico Megalopolis, David Cronenberg con The Shrouds, Paul Schrader con Oh, Canada e il nostro Paolo Sorrentino con la sua ultima fatica Parthenope.

Tutti i premi del Festival di Cannes 2024

  • Palma d’oro: Anora di Sean Baker
  • Grand Prix Speciale della Giuria: All We Imagine as Light di Payal Kapadiya
  • Prix de la mise en scène: Miguel Gomes per Grand Tour
  • Prix du scénario: Coralie Fargeat per The Substance
  • Menzione speciale: Mohammad Rasoulof per The Seed of the Sacred Fig
  • Prix d’interprétation féminine: Karla Sofía Gascón, Selena Gomez, Adriana Paz e Zoe Saldana per Emilia Pérez
  • Prix d’interprétation masculine: Jesse Plemons per Kinds of Kindness
  • Premio della giuria: Emilia Pérez di Jacques Audiard
  • Palma d’oro onoraria: George Lucas, Meryl Streep e lo Studio Ghibli
Continua a leggere
Pubblicità

    Copyright © 2024 Lost in Cinema.