Golden Globes 2019: tutti i vincitori dei premi per cinema e TV

Golden Globes 2019: tutti i vincitori dei premi per cinema e TV

Nella notte si è tenuta la cerimonia di consegna dei Golden Globes 2019, i prestigiosi riconoscimenti riservati al cinema e alla TV, nonché fondamentale tappa nella corsa agli Oscar.

Per quanto riguarda il cinema, a sbancare sono soprattutto Bohemian Rhapsody , che si porta a casa i Golden Globes per il miglior film drammatico e per il migliore attore (Rami Malek), Green Book (miglior film commedia, migliore attore non protagonista e migliore sceneggiatura) e Roma di Alfonso Cuarón (miglior regia e miglior film straniero). Bottino deludente per il favorito della vigilia A Star Is Born, che conquista solo il riconoscimento per la canzone originale (Shallow).

Fra le serie, affermazioni per Il metodo Kominsky e il suo protagonista Michael Douglas, e per The Assassination of Gianni Versace, che si porta a casa i Golden Globes per il miglior film TV o miniserie e per il migliore attore di categoria (Darren Criss).

Ecco la lista completa dei Golden Globes 2019 per quanto riguarda il cinema (in grassetto i vincitori):

Golden Globes 2019: tutti i premi per il cinema

Miglior film drammatico

  • Black Panther (Ryan Coogler)
  • BlacKkKlansman (Spike Lee)
  • Bohemian Rhapsody (Bryan Singer)
  • Se la strada potesse parlare (Barry Jenkins)
  • A Star Is Born (Bradley Cooper)

Miglior film musical o commedia

  • Crazy & Rich (Jon M. Chu)
  • La favorita (Yorgos Lanthimos)
  • Green Book (Peter Farrelly)
  • Il ritorno di Mary Poppins (Rob Marshall)
  • Vice (Adam McKay)

Miglior regista

  • Bradley Cooper (A Star Is Born)
  • Alfonso Cuarón, (Roma)
  • Spike Lee (BlacKkKlansman)
  • Peter Farrely (Green Book)
  • Adam McKay (Vice)

Miglior attore in un film drammatico

  • Bradley Cooper (A Star Is Born)
  • Willem Dafoe (At Eternity’s Gate)
  • Lucas Hedges (Boy Erased)
  • Rami Malek (Bohemian Rhapsody)
  • John David Washington (BlacKkKlansman)

Migliore attrice in un film drammatico

  • Glenn Close (The Wife – Vivere nell’ombra)
  • Lady Gaga (A Star Is Born)
  • Nicole Kidman (Destroyer)
  • Melissa McCarthy (Copia originale)
  • Rosamund Pike (A Private War)

Miglior attore in un film musical o commedia

  • Christian Bale (Vice)
  • Lin Manuel Miranda (Il ritorno di Mary Poppins)
  • Viggo Mortensen (Green Book)
  • Robert Redford (Old Man & the Gun)
  • John C. Reilly (Stanlio e Ollio)

Migliore attrice in un film musical o commedia

  • Emily Blunt (Il ritorno di Mary Poppins)
  • Olivia Colman (La favorita)
  • Elsie Fisher (Eighth Grade)
  • Charlize Theron (Tully)
  • Constance Wu (Crazy & Rich)

Miglior attore non protagonista

  • Mahershala Ali (Green Book)
  • Timothee Chalamet (Beautiful Boy)
  • Adam Driver (BlacKkKlansman)
  • Richard E. Grant (Copia originale)
  • Sam Rockwell (Vice)

Migliore attrice non protagonista

  • Amy Adams (Vice)
  • Claire Foy (First Man – Il primo uomo)
  • Regina King (Se la strada potesse parlare)
  • Emma Stone (La favorita)
  • Rachel Weisz (La favorita)

Miglior sceneggiatura

  • Roma (Alfonso Cuaron)
  • La favorita (Deborah Davis e Tony McNamara)
  • Se la strada potesse parlare (Barry Jenkins)
  • Vice (Adam McKay)
  • Green Book (Peter Farrelly, Nick Vallelonga e Brian Hayes Currie)

Miglior colonna sonora

  • A Quiet Place – Un posto tranquillo (Marco Beltrami)
  • L’isola dei cani (Alexandre Desplat)
  • Black Panther (Ludwig Göransson)
  • First Man – Il primo uomo (Justin Hurwitz)
  • Il ritorno di Mary Poppins (Marc Shaiman)

Miglior canzone originale

  • All The Stars (Black Panther)
  • Girl in the Movies (Dumplin’)
  • Requiem for a Private War (A Private War)
  • Revelation (Boy Erased)
  • Shallow (A Star Is Born)

Miglior film d’animazione

  • Gli Incredibili 2 (Brad Bird)
  • L’Isola dei Cani (Wes Anderson)
  • Mirai (Mamoru Hosoda)
  • Ralph Spacca Internet (Phil Johnston e Rich Moore)
  • Spider-Man: Un Nuovo Universo (Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman)

Miglior film straniero

  • Cafarnao (Nadine Labaki)
  • Girl (Lukas Dhont)
  • Opera Senza Autore (Florian Henckel von Donnersmarck)
  • Roma (Alfonso Cuarón)
  • Un Affare di Famiglia – Shoplifters (Kore’eda Hirokazu)

Golden Globe alla carriera

Jeff Bridges

Di seguito invece i Golden Globes 2019 per quanto riguarda la TV, con tanti riconoscimenti combattuti fra i canali televisivi tradizionali e i colossi dello streaming come Netflix e Amazon.

Golden Globes 2019: tutti i premi per la TV

Golden Globes 2019

Miglior serie drammatica

  • The Americans
  • Bodyguard
  • Homecoming
  • Killing Eve
  • Pose

Miglior serie musical o commedia

  • Barry
  • The Good Place
  • Kidding
  • Il metodo Kominsky
  • La fantastica signora Maisel

Miglior attore in una serie drammatica

  • Jason Bateman (Ozark)
  • Stephen James (Homecoming)
  • Richard Madden (Bodyguard)
  • Billy Porter (Pose)
  • Matthew Rhys (The Americans)

Migliore attrice in una serie drammatica

  • Caitriona Balfe (Outlander)
  • Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)
  • Sandra Oh (Killing Eve)
  • Julia Roberts (Homecoming)
  • Keri Russell (The Americans)

Migliore attrice in una serie musical o commedia

  • Kristen Bell (The Good Place)
  • Candice Bergen (Murphy Brown)
  • Alison Brie (GLOW)
  • Rachel Brosnahan (La fantastica signora Maisel)
  • Debra Messing (Will & Grace)

Miglior attore in una serie musical o commedia

  • Sacha Baron Cohen (Who Is America?)
  • Jim Carrey (Kidding)
  • Michael Douglas (Il metodo Kominsky)
  • Donald Glover (Atlanta)
  • Bill Hader (Barry)

Miglior attore non protagonista in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Alan Arkin (Il metodo Kominsky)
  • Kieran Culkin (Succession)
  • Edgar Ramirez (The Assassination of Gianni Versace)
  • Ben Whishaw (A Very English Scandal)
  • Henry Winkler (Barry)

Migliore attrice non protagonista in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Alex Borstein (La fantastica signora Maisel)
  • Patricia Clarkson (Sharp Objects)
  • Penelope Cruz (The Assassination of Gianni Versace)
  • Thandie Newton (Westworld)
  • Yvonne Strahovski (The Handmaid’s Tale)

Miglior film TV o miniserie

  • The Alienist
  • The Assassination of Gianni Versace, American Crime Story
  • Escape at Dannemora
  • Sharp Objects
  • A Very English Scandal

Miglior attore in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Antonio Banderas (Genius: Picasso)
  • Daniel Bruhl (The Alienist)
  • Darren Criss (The Assassination of Gianni Versace)
  • Benedict Cumberbatch (Patrick Melrose)
  • Hugh Grant (A Very English Scandal)

Migliore attrice in una serie limitata, miniserie o film per la TV

  • Amy Adams (Sharp Objects)
  • Patricia Arquette (Escape at Dannemora)
  • Connie Britton (Dirty John)
  • Laura Dern (The Tale)
  • Regina King (Seven Seconds)

Condividi sui social
  • 228
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.