James Gunn dirigerà Guardiani della Galassia Vol. 3

James Gunn dirigerà Guardiani della Galassia Vol. 3

Proprio quando anche i fan più accaniti dei Guardiani della Galassia e del Marvel Cinematic Universe si erano rassegnati all’allontanamento definitivo di James Gunn dalla saga che ha plasmato, a causa di alcuni tweet di pessimo gusto di circa 10 anni fa su temi controversi come quello della pedofilia, arriva una notizia destinata a scombussolare l’ambiente hollywoodiano. Secondo quanto riportato da Deadline infatti, la Disney ha riammesso James Gunn, rimettendolo dunque in sella al progetto Guardiani della Galassia Vol. 3, che era stato messo in stand by proprio in seguito alle polemiche che hanno travolto il regista. Questa sorta di seconda possibilità data a Gunn avrebbe inoltre già ricevuto conferme da parte di importanti esponenti della Marvel e dall’entourage dello stesso regista.

James Gunn torna a casa

James Gunn

Il presidente della Disney Alan Horn aveva pubblicamente preso le distanze da Gunn, definendo le uscite del regista incompatibili con i valori che l’azienda di Topolino vuole trasmettere. James Gunn dal canto suo non era rimasto con le mani in mano, trovando subito un accordo con i principali rivali della Marvel, ovvero la DC, per scrivere e dirigere il seguito di Suicide Squad, che dovrebbe ricostruire le fondamenta del progetto del DC Extended Universe. Sempre secondo quanto riportato da Deadline, i colloqui fra Gunn e Horn sarebbero andati avanti negli scorsi mesi, con il dirigente che avrebbe apprezzato il pentimento del regista, portandolo così a un sorprendente cambio di rotta.

Le parti avrebbero inoltre trovato un accordo sui tempi del progetto Guardiani della Galassia Vol. 3, consentendo a James Gunn di portare a termine i lavori per il film della DC (previsto per il 2021) prima di dedicarsi anima e corpo alla prosecuzione della avventure di Star-Lord, Rocket, Groot, Drax e Gamora. La pace fra la Disney e James Gunn permette così alla saga di riacquistare il suo principale valore aggiunto, assicurando una continuità di stile e contenuti a una storia e dei personaggi che sono entrati fin da subito nel cuore di pubblico e addetti ai lavori.

Lo stesso James Gunn ha poi commentato il suo rientro alla Marvel con il seguente post su Instagram:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

❤️

Un post condiviso da James Gunn (@jamesgunn) in data:

Condividi sui social
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.