News

Joel Schumacher è morto: addio al regista di Un giorno di ordinaria follia

Pubblicato

il

A pochi giorni dal decesso di Ian Holm, ci lascia un altro grande del cinema. Stiamo parlando del regista, sceneggiatore e costumista statunitense Joel Schumacher, che, come riportato da Variety, all’età di 80 anni ha perso la sua battaglia con il cancro.  Schumacher ha diretto diversi film di culto fra anni ’80 e ’90, fra cui citiamo St. Elmo’s Fire, Ragazzi perduti, Linea mortale, Un giorno di ordinaria follia e Il cliente. Le sue opere più celebri e discusse sono però indubbiamente Batman ForeverBatman & Robin, terzo e quarto capitolo della saga sull’uomo pipistrello inaugurata da Tim Burton. Film che hanno fin da subito lasciato perplesso sia il pubblico sia gli addetti ai lavori, ma che fanno comunque parte della storia dei cinecomic.

Addio a Joel Schumacher

Michael Douglas in Un giorno di ordinaria follia

Agli inizi della sua carriera, Joel Schumacher si divide fra la sceneggiatura e i costumi. Come costumista, negli anni ’70 ha il privilegio di lavorare con Woody Allen, per i suoi Il dormiglione e Interiors. Dopo i primi lavori come sceneggiatore (Car Wash – Stazione di servizio quello più celebre) esordisce alla regia per il grande schermo con The Incredible Shrinking Woman, libero adattamento del romanzo di Richard Matheson Tre millimetri al giorno. L’occasione della svolta è però il già citato St. Elmo’s Fire, manifesto del Brat Pack di cui cura sia la regia sia la sceneggiatura. L’inizio di una progressione che ha il proprio apice in Un giorno di ordinaria follia, in cui dirige un sontuoso Michael Douglas in una discesa vertiginosa in un abisso di pazzia e violenza.

Dopo i due film su Batman, la carriera di Joel Schumacher subisce un ridimensionamento, che però non gli impedisce di prendersi ancora alcune soddisfazioni. Fra anni ’90 e 2000, lo ritroviamo alla regia di 8mm – Delitto a luci rosseFlawless – Senza difettiBad Company – Protocollo Praga, In linea con l’assassinoNumber 23. Opere non annoverate fra le pietre miliari del periodo, ma che comunque hanno lasciato un segno nel cuore e nei ricordi dei cinefili. Negli ultimi anni, un lento e inesorabile declino, che lo allontana per sempre da Hollywood. L’ultima sua prova alla regia è nel 2013, in due episodi di House of Cards – Gli intrighi del potere.

Pubblicità

Disney+

Disney+: tutte le uscite di giugno 2024

Pubblicato

il

Disney+ uscite

Sarà un mese particolarmente ricco di uscite quello di giugno su Disney+. Le prossime settimane porteranno infatti agli abbonati alla piattaforma diversi nuovi interessanti prodotti, fra cui The Acolyte: La Seguace, nuova serie originale ambientata nell’universo di Star Wars. Arriverà inoltre in catalogo Becoming Karl Lagerfeld, serie biografica con Daniel Brühl nel ruolo del celeberrimo fashion designer. La moda sarà al centro anche di Diane Von Furstenberg – Woman in Charge, film dedicato alla celebre stilista.

Gli abbonati alla piattaforma potranno inoltre contare sui ritorni di due serie particolarmente amate come Abbott Elementary e Welcome to Wrexham, giunte entrambe alla terza stagione. Da segnalare inoltre i debutti della serie spy thriller con Elisabeth Moss The Veil e della serie limitata We Were the Lucky Ones, incentrata su una famiglia ebrea durante la Seconda Guerra Mondiale. Di seguito, l’elenco completo di tutte le uscite che ci aspettano a giugno su Disney+.

L’elenco completo delle uscite di giugno 2024 su Disney+

Disney+ uscite

4 giugno

Clipped (serie non originale, stagione 1)

5 giugno – Le uscite su Disney+

The Acolyte: La Seguace (serie originale, stagione 1)

7 giugno – Le uscite su Disney+

Becoming Karl Lagerfeld (serie originale, stagione 1)
Queenie (serie non originale, stagione 1)

12 giugno

Abbott Elementary (serie originale, stagione 3)
Welcome to Wrexham (serie originale, stagione 3)

14 giugno

Billy & Molly: An Otter Love Story (speciale National Geographic)

19 giugno

We Were the Lucky Ones (serie originale, stagione 1)

25 giugno

Diane Von Furstenberg – Woman in Charge (film originale)

26 giugno

The Veil (serie originale, stagione 1)

27 giugno

Lucrecia: Omicidio a Madrid (serie non originale, stagione 1)

Continua a leggere

In evidenza

Netflix: tutte le nuove uscite di giugno 2024

Pubblicato

il

Netflix uscite

Anche per giugno, Netflix ha in serbo tante nuove uscite con cui intrattenere i propri abbonati. Fra le uscite più attese c’è sicuramente il film originale A Family Affair, commedia romantica con Joey King, Zac Efron, Nicole Kidman e Kathy Bates. L’Italia risponde con Ricchi a tutti i costi, sequel di Natale a tutti i costi, con protagonisti Christian De Sica e Angela Finocchiaro. Ci saranno inoltre i ritorni di Bridgerton e Sweet Tooth, insieme all’arrivo in catalogo dell’horror francese Under Paris e della docuserie storico Processo al male: Hitler e i nazisti. Di seguito, l’elenco completo delle uscite di giugno su Netflix.

L’elenco completo delle uscite Netflix di giugno 2024

Netflix uscite
Cr. Liam Daniel/Netflix © 2024

1 giugno – Le uscite su Netflix

  • One-Punch Man (serie non originale, stagione 2)
  • New Amsterdam (serie non originale, stagione 4)
  • Qui rido io (film non originale)
  • Riverdale (serie originale, stagione 7)
  • Troppo grande per le favole 2 (film originale)
  • Il rapporto Pilecki (film non originale)
  • Swoon (film non originale)

4 giugno

  • Ricchi a tutti i costi (film originale)

5 giugno – Le uscite su Netflix

  • Under Paris (film originale)
  • Processo al male: Hitler e i nazisti (docuserie originale)
  • Come rapinare una banca (docuserie originale)

6 giugno – Le uscite su Netflix

  • Sweet Tooth (serie originale, stagione 3)
  • Baki Hanma VS Kengan Ashura (film originale)
  • Rafa Márquez: El Capitán (film originale)

7 giugno – Le uscite su Netflix

  • Perfect Match (reality show originale, stagione 2)
  • Hierarchy (serie originale, stagione 1)
  • The Greatest Showman (film non originale)

9 giugno

  • Il gatto con gli stivali 2 – L’ultimo desiderio (film non originale)

11 giugno

  • Tour de France: sulla scia dei campioni (docuserie originale, stagione 2)

12 giugno – Le uscite su Netflix

  • Non c’è bisogno di presentazioni – Con David Letterman (talk show originale, stagione 5)
  • I misteri dell’esercito di terracotta (docuserie originale)

13 giugno

14 giugno

  • Ultraman: Rising (film originale)

15 giugno

  • Le otto montagne (film non originale)
  • Colpa delle stelle (film non originale)

19 giugno

  • Kleks Academy (film originale)
  • Me Contro Te Il Film: Vacanze in Transilvania (film non originale)
  • Caccia all’eredità (film originale)

20 giugno

21 giugno

  • Trigger Warning (film originale)

22 giugno

  • Rising Impact (serie originale, stagione 1)
  • Don’t Worry Darling (film non originale)

25 giugno

  • Kaulitz & Kaulitz (docuserie originale)

26 giugno

  • Coinquilini impossibili (docuserie originale, stagione 2)

27 giugno – Le uscite su Netflix

  • That ’90s Show (serie originale, parte 2)
  • Il Grande giorno (film originale)
  • Supacell (serie originale, stagione 1)

28 giugno

  • A Family Affair (film originale)

Continua a leggere

Eventi

Festival di Cannes 2024: Palma d’oro ad Anora, tutti i premi

Pubblicato

il

Festival di Cannes 2024

Il Festival di Cannes 2024 è giunto alla conclusione. La giuria, presieduta da Greta Gerwig e formata da Juan Antonio Bayona, Ebru Ceylan, Pierfrancesco Favino, Lily Gladstone, Eva Green, Hirokazu Kore-eda, Nadine Labaki e Omar Sy, ha decretato i premi del Concorso ufficiale della manifestazione. L’ambitissima Palma d’oro, assegnata l’anno scorso ad Anatomia di una caduta, è andata ad Anora di Sean Baker, regista statunitense già noto per Tangerine, Un sogno chiamato Florida e Red Rocket. Emilia Pérez di Jacques Audiard, dato fra i favoriti, si accontenta invece del Premio della giuria e del premio alla migliore interpretazione femminile, assegnato ex-aequo alle quatto protagoniste Karla Sofía Gascón, Selena Gomez, Adriana Paz e Zoe Saldana.

Kinds of Kindness di Yorgos Lanthimos conquista il premio per la migliore interpretazione maschile (Jesse Plemons), mentre l’iraniano Mohammad Rasoulof riceve la menzione speciale per il suo The Seed of the Sacred Fig. Soddisfazioni anche per Payal Kapadiya (Grand Prix Speciale della Giuria per All We Imagine as Light), Miguel Gomes (Prix de la mise en scène per Grand Tour) e Coralie Fargeat (Prix du scénario per The Substance). Restano invece a bocca asciutta Francis Ford Coppola con il suo titanico Megalopolis, David Cronenberg con The Shrouds, Paul Schrader con Oh, Canada e il nostro Paolo Sorrentino con la sua ultima fatica Parthenope.

Tutti i premi del Festival di Cannes 2024

  • Palma d’oro: Anora di Sean Baker
  • Grand Prix Speciale della Giuria: All We Imagine as Light di Payal Kapadiya
  • Prix de la mise en scène: Miguel Gomes per Grand Tour
  • Prix du scénario: Coralie Fargeat per The Substance
  • Menzione speciale: Mohammad Rasoulof per The Seed of the Sacred Fig
  • Prix d’interprétation féminine: Karla Sofía Gascón, Selena Gomez, Adriana Paz e Zoe Saldana per Emilia Pérez
  • Prix d’interprétation masculine: Jesse Plemons per Kinds of Kindness
  • Premio della giuria: Emilia Pérez di Jacques Audiard
  • Palma d’oro onoraria: George Lucas, Meryl Streep e lo Studio Ghibli
Continua a leggere
Pubblicità

    Copyright © 2024 Lost in Cinema.