Kill Bill 3: Quentin Tarantino ha già pronta un’idea per il film

Kill Bill 3: Quentin Tarantino ha già pronta un’idea per il film

Poco dopo l’annuncio delle nomination per i Golden Globe 2020, che hanno visto C’era una volta a… Hollywood portare a casa ben cinque candidature, nel corso di un’intervista con Andy Cohen, Quentin Tarantino è tornato su un suo vecchio pallino, ovvero il terzo capitolo di Kill Bill, più volte discusso, ma per ora mai concretizzato. Di seguito le parole di Tarantino sull’eventualità di un Kill Bill 3.

Ho cenato con Uma Thurman ieri sera. Eravamo in un ristorante giapponese davvero fantastico. Ho un’idea su cosa fare per Kill Bill 3. L’intera faccenda sta tutta lì, avere un’idea di base per il film. Cos’è successo a La Sposa da allora? E cosa voglio fare ora? Non voglio una storia ridicola. Il personaggio non la merita. La Sposa ha combattuto a lungo e duramente. Ora ho un’idea che potrebbe essere interessante, ma non lavorerei a questo progetto ancora per un po’. Ci vorrebbero almeno tre anni, ma è sicuramente nei miei piani.

Ci sarà un Kill Bill 3?

Kill Bill 3

Anche se Tarantino è noto per essere un personaggio particolarmente volubile a proposito dei suoi progetti, ci sono buone possibilità di vedere un seguito della storia di Beatrix Kiddo. Non ci resta che aspettare ancora un po’ per comprendere quali sono le reali intenzioni del regista americano. In conclusione, vi lasciamo con l’estratto dell’intervista in cui Tarantino si sbilancia sulle possibilità di un Kill Bill 3.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.