La storia di Lisey La storia di Lisey

Apple TV+

La storia di Lisey: Pablo Larraín aggiorna sulla miniserie Apple TV+

Pubblicato

il

Fra i progetti più interessanti che vedranno la luce nei prossimi mesi c’è sicuramente La storia di Lisey, miniserie in 8 episodi targata Apple TV+, con protagonista Julianne Moore e diretta da Pablo Larraín, sulla base di un romanzo di Stephen King. Il cineasta cileno, che prossimamente dirigerà anche un biopic su Lady Diana con protagonista Kristen Stewart, durante una conversazione con il CEO di MUBI Efe Cakarel, ripresa da IndieWire, ha aggiornato sullo stato del progetto.

La storia di Lisey: Pablo Larraín commenta lo stato di avanzamento
Julianne Moore

Queste le parole del regista cileno:

Abbiamo girato per sei mesi consecutivi e avevamo davanti solo poche settimane, ma ci siamo dovuti fermare. Stiamo pensando e ci stiamo chiedendo come ripartire, e in quali condizioni. A oggi, non ci sono ancora certezze.

A margine della chiacchierata su La storia di Lisey, Pablo Larraín ha manifestato preoccupazione per il futuro del cinema, in particolare di quello indipendente, dopo la pandemia:

La mia preoccupazione è come un’oscurità poetica a proposito di ciò che è accaduto con quei film che non hanno ottenuto ampia distribuzione, perché i cinema sono pieni di questi grandi film di supereroi. Che cosa è successo a quei film che avevano una distribuzione e a quei film che non sono stati acquistati dai distributori? È come un cimitero del cinema. È terribile. Sono preoccupato per quei film che non hanno un posto e che meritano di esistere, perché veicolano cultura. È veramente inquietante. So che vogliamo tornare al lavoro e penso che il pubblico di tutto il mondo abbia bisogno di nuovo materiale per far parte del processo culturale. Riuscite a immaginare questo mondo senza cinema o televisione? Le persone vogliono rimanere attente e in salute e attente, ma vogliono anche continuare a fare film, e questo è così bello da vedere.

Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi per questo progetto, particolarmente atteso dagli appassionati delle opere di Stephen King.

Apple TV+

Presunto innocente: trailer della serie Apple TV+ con Jake Gyllenhaal

Pubblicato

il

Presunto innocente

È online il trailer ufficiale di Presunto innocente, nuova serie limitata Apple TV+ interpretata e prodotta da Jake Gyllenhaal. La serie debutterà sulla piattaforma il 12 giugno con i primi due episodi, seguiti da un nuovo episodio ogni mercoledì, fino al 24 luglio. Presunto innocente è basato sull’omonimo romanzo di Scott Turow, adattato per il grande schermo da Alan J. Pakula in un film del 1990 con protagonista Harrison Ford. Oltre a Jake Gyllenhaal, sono coinvolti come produttori anche David E. Kelley e J.J. Abrams. Fanno inoltre parte del cast Ruth Negga, Bill Camp, O-T Fagbenle, Chase Infiniti, Elizabeth Marvel, Nana Mensah, Renate Reinsve, Peter Sarsgaard e Kingston Rumi Southwick. Gustiamoci una piccola anteprima di quello che ci aspetta.

Il trailer ufficiale di Presunto innocente

Questa la sinossi ufficiale della serie:

Basata sull’omonimo bestseller del New York Times di Scott Turow, la serie accompagna gli spettatori in un viaggio avvincente attraverso l’orribile omicidio che sconvolge l’ufficio del procuratore di Chicago, quando il vice procuratore capo Rusty Sabich (interpretato da Gyllenhaal) viene sospettato del crimine. La serie esplora l’ossessione, il sesso, la politica, il potere e i limiti dell’amore, mentre l’accusato lotta per tenere insieme la sua famiglia e il suo matrimonio.

La serie è prodotta da Bad Robot Productions e David E. Kelley Productions in associazione con Warner Bros. Television. Abrams e Rachel Rusch Rich producono esecutivamente per Bad Robot. Kelley è showrunner e produttore esecutivo della David E. Kelley Productions insieme a Matthew Tinker. Anche Dustin Thomason, Sharr White e Gyllenhaal sono produttori esecutivi. Turow e Miki Johnson sono co-produttori esecutivi. Anne Sewitsky è produttrice esecutiva e dirige i primi due episodi e l’ottavo. Il regista Greg Yaitanes, vincitore di un Emmy, è produttore esecutivo e dirige gli episodi dal terzo al settimo. In conclusione, ecco il poster ufficiale della serie che, lo ricordiamo, debutterà il 12 giugno su Apple TV+.

Continua a leggere

Apple TV+

The Morning Show: il trailer ufficiale della seconda stagione

Pubblicato

il

The Morning Show

Apple ha pubblicato il trailer dell’attesissima seconda stagione di The Morning Show, serie di punta del catalogo di Apple TV+ con protagoniste Jennifer Aniston e Reese Witherspoon. La serie debutterà il prossimo 17 settembre con un nuovo ciclo di 10 episodi, pubblicati a cadenza settimanale sulla piattaforma di casa Apple. Insieme alle protagoniste, ritroveremo Steve Carell, Billy Crudup, Mark Duplass, Nestor Carbonell, Karen Pittman, Bel Powley, Desean Terry, Janina Gavankar, Tom Irwin e Marcia Gay Harden. Le novità della serie sono invece Greta Lee, Ruairi O’Connor, Hasan Minhaj, Cybil Richards, Tara Karsian, Valeria Golino e Julianna Margulies. Diamo subito una sbirciata a quello che ci aspetta.

Alex e Bradley nel trailer della seconda stagione di The Morning Show

Riprendendo dopo gli eventi esplosivi del finale della prima stagione, questa stagione vede il team del Morning Show emergere dalle macerie delle azioni di Alex (Jennifer Aniston) e Bradley (Reese Witherspoon), verso una nuova UBA e un mondo in continuo mutamento, dove l’identità è tutto, ed entra in gioco il divario tra la nostra immagine e chi siamo veramente. Come possiamo notare dal trailer, è stata necessaria la riscrittura di molti episodi della seconda stagione per inserire all’interno della narrazione la pandemia di COVID-19, in modo da restituire un quadro più realistico e preciso della realtà che abbiamo vissuto e stiamo vivendo. Appuntamento dunque al 17 settembre per questa nuova scoppiettante stagione.

Continua a leggere

Apple TV+

Fondazione: il trailer dell’attesissima serie Apple TV+

Pubblicato

il

Fondazione

Apple ha pubblicato il trailer ufficiale di Fondazione, nuova serie Apple TV+ basata sul Ciclo delle Fondazioni di Isaac Asimov. La serie sarà composta da 10 episodi e avrà per protagonisti Lee Pace, Jared Harris, Lou Llobell, Leah Harvey, Laura Birn, Terrence Mann e Cassian Bilton. Fondazione debutterà su Apple TV+ il prossimo 24 settembre con i primi tre episodi. I successivi episodi saranno pubblicati con cadenza settimanale al venerdì. Diamo subito un’occhiata a quello che ci aspetta.

Il trailer ufficiale di Fondazione, nuova serie originale Apple TV+

Questa la dichiarazione di David S. Goyer sul progetto:

Nei decenni trascorsi dalla prima stampa della serie Fondazione, il lavoro profetico di fantascienza di Asimov non è mai stato più attuale di quanto lo sia ora. Crescendo, ho divorato Fondazione e ho sognato di vederlo un giorno sullo schermo, ma un lungometraggio non sembrava sufficiente per abbracciare un progetto così ambizioso. Grazie alle prospettive più ampie offerte dallo streaming e ad una preziosa partnership con Apple e Skydance, siamo in grado di portare la serie sullo schermo in un modo che le rende davvero giustizia. Fondazione è sempre stata in cima alla mia lista dei desideri e sono onorato di aver contribuito dargli finalmente vita. Che tu sia un fan dei romanzi o hai semplicemente voglia vedere un’epopea strabiliante, sono entusiasta di condividere con te ciò che abbiamo creato.

In conclusione, ecco la sinossi di Fondazione:

Quando il rivoluzionario Dott. Hari Seldon predice l’imminente caduta dell’Impero, lui e una banda di fedeli seguaci si avventurano ai confini della galassia per stabilire la Fondazione, nel tentativo di ricostruire e preservare il futuro della civiltà. Infuriati per le affermazioni di Hari, i Cleon – lunga stirpe di imperatori al potere – temono che il loro controllo sulla galassia possa indebolirsi, minato dal pericolo di perdere per sempre la propria eredità.

Continua a leggere
Pubblicità

    Copyright © 2024 Lost in Cinema.