Le fate ignoranti Le fate ignoranti

Disney+

Le fate ignoranti: annunciato il cast della serie di Ferzan Özpetek

Pubblicato

il

È stato annunciato oggi il cast della serie originale Star del cineasta Ferzan Özpetek Le fate ignoranti, romantic drama tratto dal suo omonimo film campione d’incassi e fenomeno culturale. La serie sarà disponibile prossimamente su Star, nuovo canale di Disney+. Le fate ignoranti avrà come titolo internazionale The Ignorant Angels e sarà composta da otto episodi, scritti da Ferzan Özpetek, Gianni Romoli, Carlotta Corradi e Massimo Bacchini e prodotti da R&C Produzioni. Quattro di questi otto episodi saranno diretti da Gianluca Mazzella, storico collaboratore del regista italo-turco. Cristiana Capotondi ed Eduardo Scarpetta saranno i protagonisti della serie insieme a Luca Argentero, Carla Signoris, Serra Yilmaz, Deniz Burak, Paola Minaccioni, Ambra Angiolini, Anna Ferzetti, Edoardo Purgatori e Filippo Scicchitano. Faranno parte del cast anche Lilith Primavera, Edoardo Siravo, Samuel GarofaloMaria Teresa Baluyot, Patrizia Loreti, Giulia Greco e Mimma Lovoi.

Le fate ignoranti: protagonisti e personaggi

Photo Credits: Romolo Eucalitto

Cristiana Capotondi interpreterà Antonia, dirigente di un laboratorio medico e moglie di Massimo, con cui ha costruito un rapporto intenso ed esclusivo. Un’improvvisa tragedia, unita alla conoscenza di Michele e del suo gruppo di amici, la porta verso un profondo cambiamento psicologico e sentimentale.

Eduardo Scarpetta impersonerà Michele, pittore dei fondali degli spettacoli dell’Opera. La sua casa è il centro vitale di un gruppo di amici con cui ha formato una vera e propria famiglia allargata. L’incontro/scontro con Antonia, che scaturisce dall’elaborazione di un lutto comune, rimette improvvisamente in discussione tutta la sua vita sentimentale.

Luca Argentero sarà Massimo, direttore di un export-import. Bello e seducente, è innamorato sia di Antonia sia di Michele. La sua è la Voce Narrante della storia. La sua improvvisa assenza si trasforma in una presenza costante nei sentimenti degli altri e ne determina i comportamenti.

Carla Signoris interpreterà Veronica, la madre di Antonia. Antonia è vedova di un Generale e donna borghese, viziata e allegramente reazionaria, invadente ma simpatica. Attraverso la figlia, riesce ad aprirsi a un modo di pensare e di vivere di cui non sospettava nemmeno l’esistenza.

Serra Yilmaz impersonerà Serr, amministratrice del Palazzo e traduttrice. È il centro morale della Casa, nonché la ‘mamma chioccia’ di tutti. La sua sincerità ruvida, senza peli sulla lingua, non risparmia nessuno. Un antico dolore la porta a cercare di risolvere un nodo sentimentale del suo passato.

Deniz Burak sarà Asaf, nipote di Serra. Fotografo affermato di moda e di guerra, arriva come un uragano nella Casa, cercando soprattutto di travolgere la vita di Antonia. Bello, affascinante e nomade per natura, diventa presto un’ancora di salvezza per alcuni membri del gruppo.

Gli altri personaggi

Paola Minaccioni darà volto e corpo a Luisella, che gestisce un negozio di frutta e verdura e convive con Mara. È convinta di essere la copia di Brigitte Bardot. Disastrata in amore, ha il vizio di scegliere sempre gli uomini sbagliati. Quando le capita quello giusto, rischia di non riconoscerlo. È simpatica, allegra, elettrica e un po’ naif.

Ambra Angiolini sarà Annamaria, astrologa e cartomante. La sua convivenza con Roberta la costringe a confrontarsi con un nuovo modo di amare. Dovendo prendere una decisione difficile, compie un percorso di crescita sentimentale a 360 gradi, scoprendo che ogni relazione amorosa ha molte tappe di trasformazione e di crescita.

Anna Ferzetti impersonerà la psicologa Roberta, che vive con Annamaria. Razionale e molto accudente nei confronti del Gruppo, soffre per la necessità di nascondere le proprie fragilità e per il bisogno di essere accudita sentimentalmente. Lancia una sfida emotiva molto forte, mettendo in discussione le regole dell’amore e del tradimento.

Edoardo Purgatori interpreterà Riccardo, impiegato in banca che con Luciano forma la coppia più regolare, squadrata e ‘normale’ della Casa. Sotto questa superficie, si nasconde però il tarlo dell’insicurezza e di una gelosia negata, che lo costringe a fare una scelta che mai avrebbe abbracciato.

Filippo Scicchitano sarà Luciano, un giovane commercialista. Con Riccardo forma una coppia così simbiotica da rendere quasi impossibile distinguere l’uno dall’altro. È super organizzato, ha amici in ogni ambito lavorativo ed è pronto a coinvolgerli quando quelli della Casa ne hanno bisogno. Sa come ottenere quello che vuole.

Le fate ignoranti: appuntamento su Star

Lilith Primavera interpreterà Mara, che gestisce un negozio di tintoria. Fuggita dalla sua famiglia di origine che non accettava che lei fosse una trans, si trova costretta a fare i conti con il proprio dolore soprattutto quando si confronta con la sua grande nemica: la madre. Non ha paura di nulla, affronta i pregiudizi degli altri e le discriminazioni in modo spavaldo e spesso sorprendente.

Edoardo Siravo sarà Valter, pensionato che ha insegnato il lavoro di pittore di fondali a Michele. È il Grillo Parlante della Casa. Cinico ma mai censorio, interviene su tutto con un umorismo graffiante e spesso spietato, che nasconde un retrogusto malinconico. Si nutre avidamente delle storie degli altri.

Samuel Garofalo impersonerà Sandro, che lavora nella falegnameria del laboratorio dell’Opera mentre si impegna a terminare i suoi studi universitari. Innamorato non corrisposto, ha trovato nella Casa una seconda famiglia, in cui crescere senza la paura che i suoi sentimenti vengano giudicati. È il più giovane di tutti, ma anche il più esperto con la tecnologia. Tutti lo considerano il ‘cucciolo’ della casa.

Maria Teresa Baluyot sarà Nora, colf filippina a casa di Antonia, con cui ha un rapporto sia formale, sia simpatetico. Gioisce e soffre per quello che capita ad Antonia, ma è assillata dall’invadenza di Veronica, che la usa spesso per controllare o scoprire i segreti della figlia.

Patrizia Loreti, Giulia Greco e Mimma Lovoi sono le Tre Marie, donne del popolo che stazionano spesso sotto casa di Michele, tra una spesa e l’altra, sulla loro panchina preferita. Sanno tutto di tutti e commentano in modo allegro e spudorato tutto quello che presumono succeda in quella Casa. Simpatiche, comiche e irrefrenabili, sono una sorta di Coro esterno alle vicende principali.

In conclusione, ecco la sinossi ufficiale de Le fate ignoranti:

Quando Massimo, il marito di Antonia, rimane ucciso in un incidente d’auto, la donna scopre che suo marito aveva una relazione omosessuale con un uomo di nome Michele. Antonia, devastata dalla notizia, si ritroverà a stringere un’amicizia inaspettata e commovente con Michele e la sua cerchia di amici eccentrici.

Disney+

Disney+: tutte le uscite di giugno 2024

Pubblicato

il

Disney+ uscite

Sarà un mese particolarmente ricco di uscite quello di giugno su Disney+. Le prossime settimane porteranno infatti agli abbonati alla piattaforma diversi nuovi interessanti prodotti, fra cui The Acolyte: La Seguace, nuova serie originale ambientata nell’universo di Star Wars. Arriverà inoltre in catalogo Becoming Karl Lagerfeld, serie biografica con Daniel Brühl nel ruolo del celeberrimo fashion designer. La moda sarà al centro anche di Diane Von Furstenberg – Woman in Charge, film dedicato alla celebre stilista.

Gli abbonati alla piattaforma potranno inoltre contare sui ritorni di due serie particolarmente amate come Abbott Elementary e Welcome to Wrexham, giunte entrambe alla terza stagione. Da segnalare inoltre i debutti della serie spy thriller con Elisabeth Moss The Veil e della serie limitata We Were the Lucky Ones, incentrata su una famiglia ebrea durante la Seconda Guerra Mondiale. Di seguito, l’elenco completo di tutte le uscite che ci aspettano a giugno su Disney+.

L’elenco completo delle uscite di giugno 2024 su Disney+

Disney+ uscite

4 giugno

  • Clipped (serie non originale, stagione 1)

5 giugno – Le uscite su Disney+

  • The Acolyte: La Seguace (serie originale, stagione 1)

7 giugno – Le uscite su Disney+

  • Becoming Karl Lagerfeld (serie originale, stagione 1)
  • Queenie (serie non originale, stagione 1)

12 giugno

  • Abbott Elementary (serie originale, stagione 3)
  • Welcome to Wrexham (serie originale, stagione 3)

14 giugno

  • Billy & Molly: An Otter Love Story (speciale National Geographic)

19 giugno

  • We Were the Lucky Ones (serie originale, stagione 1)

25 giugno

  • Diane Von Furstenberg – Woman in Charge (film originale)

26 giugno

  • The Veil (serie originale, stagione 1)

27 giugno

  • Lucrecia: Omicidio a Madrid (serie non originale, stagione 1)
Continua a leggere

Disney+

Disney+: tutte le uscite di maggio 2024

Pubblicato

il

Disney+ uscite

Musica, fantascienza, animazione e non solo. Le uscite di maggio su Disney+ affrontano diversi generi e svariate tematiche, per la gioia degli abbonati alla piattaforma. Fra le novità più attese c’è sicuramente Let It Be, film del 1970 sui Beatles restaurato dalla Park Road Post Production di Peter Jackson, già coinvolta nello straordinario lavoro svolto su The Beatles: Get Back. Ma gli appassionati di musica possono contare anche sull’arrivo in catalogo di The Beach Boys, documentario dedicato alla leggendaria band statunitense, capace di lasciare un segno indelebile nella storia della musica pop.

L’11 maggio debutterà invece su Disney+ la nuova stagione della serie fantascientifica di culto Doctor Who, con due episodi seguiti dalla pubblicazione di un nuovo episodio ogni settimana. La stagione riparte dagli eventi della puntata speciale di Natale Church on Ruby Road e segue le avventure del Quindicesimo Dottore, interpretato da Ncuti Gatwa. In occasione dello Star Wars Day del 4 maggio arriverà invece Star Wars: Tales of the Empire, serie antologica animata incentrata sul temibile Impero Galattico. Fra le uscite di maggio su Disney+, segnaliamo inoltre Feud: Capote vs. The Swans, diretta da Gus Van Sant e incentrata sul celebre scrittore e sceneggiatore Truman Capote. Di seguito, l’elenco completo delle uscite che ci aspettano a maggio su Disney+.

L’elenco completo delle uscite di maggio 2024 su Disney+

Disney+ uscite

1 maggio

  • Shardlake (serie originale, stagione 1)

4 maggio

  • Star Wars: Tales of the Empire (serie originale, stagione 1)

5 maggio

  • Monsters & Co. la serie – Lavori in corso! (serie originale, stagione 2)

8 maggio

9 maggio

  • Station 19 (serie non originale, stagione 7)

11 maggio

15 maggio

  • Feud: Capote vs. The Swans (serie originale, stagione 1)

23 maggio

  • The Kardashians (serie originale, stagione 5)

24 maggio

  • The Beach Boys (documentario originale)

Continua a leggere

Disney+

Let It Be: il film sui Beatles dall’8 maggio su Disney+

Pubblicato

il

Let It Be, film del 1970 sui Beatles di Michael Lindsay-Hogg, debutterà l’8 maggio in esclusiva su Disney+, tornando così disponibile dopo oltre 50 anni. Uscito nel pieno dello scompiglio per lo scioglimento dei Beatles, Let It Be viene ora riportato alla luce grazie al restauro e nel contesto delle rivelazioni fatte in The Beatles: Get Back, docuserie di Peter Jackson.

Il film contiene immagini non incluse in The Beatles: Get Back e porta gli spettatori negli studi e sul tetto della Apple Corps a Londra nel gennaio del 1969. Qui i Beatles scrivono e registrano l’album omonimo, ma è anche il momento dell’ultima esibizione dal vivo del gruppo, improvvisata sul tetto della stessa società. Con il pieno sostegno di Lindsay-Hogg, Apple Corps ha incaricato la Park Road Post Production di Peter Jackson di eseguire un meticoloso restauro del film, a partire dal negativo originale in 16 mm e con la stessa tecnica di rimasterizzazione del suono applicata a Get Back.

Il film ha come protagonisti John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr, con un’apparizione speciale di Billy Preston.

Let It Be dall’8 maggio su Disney+

Let It Be

Michael Lindsay-Hogg ha raccontato: «Let It Be era pronto per l’ottobre/novembre 1969, ma uscì solo nell’aprile 1970. Un mese prima dell’uscita, i Beatles si sciolsero ufficialmente. Così la gente andò a vedere Let It Be con la tristezza nel cuore, pensando: “Non vedrò mai più i Beatles insieme. Non avrò mai più quella gioia”, e questo rese molto più cupa la percezione del film. Ma, in realtà, quante volte capita di vedere artisti di questa levatura lavorare insieme per trasformare in canzoni ciò che sentono nella loro testa?

E poi si arriva al momento sul tetto, e si vede il loro entusiasmo, il senso di amicizia e la pura gioia di suonare di nuovo insieme come gruppo e di sapere, come facciamo ora, che era l’ultima volta, e lo vediamo con la piena comprensione di chi erano e sono ancora e con un po’ di commozione. Sono rimasto sbalordito da quello che Peter è riuscito a fare con Get Back, utilizzando tutte le riprese che avevo fatto 50 anni prima».

Questo invece il commento di Peter Jackson:

«Sono assolutamente entusiasta che il film di Michael, Let It Be, sia stato restaurato e venga finalmente riproposto dopo essere stato non disponibile per decenni. Sono stato così fortunato ad aver avuto accesso agli outtakes di Michael per Get Back e ho sempre pensato che Let It Be fosse necessario per completarne la storia. In tre parti, abbiamo mostrato Michael e i Beatles mentre giravano un nuovo documentario innovativo, e Let It Be è proprio quel documentario, il film che uscì nel 1970.

Ora penso a tutto questo come a una storia epica, finalmente completata dopo cinque decenni. I due progetti si sostengono e si valorizzano a vicenda: Let It Be è il culmine di Get Back, mentre Get Back fornisce un contesto vitale mancante per Let It Be. Michael Lindsay-Hogg è stato immancabilmente disponibile e gentile mentre realizzavo Get Back, ed è giusto che il suo film originale abbia l’ultima parola… con un aspetto e un suono di gran lunga migliori rispetto a quelli del 1970».

Continua a leggere
Pubblicità

    Copyright © 2024 Lost in Cinema.