Oscar 2021: in gara anche i film usciti in streaming

Anche l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences deve fare i conti con l’emergenza Coronavirus, contravvenendo alle proprie rigide regole sul passaggio in sala dei film candidati agli Oscar. A causa della pandemia in corso, che ha portato alla chiusura delle sale cinematografiche, potranno essere candidati agli Oscar 2021 anche film usciti direttamente in streaming. L’Academy ha precisato che questa modifica al regolamento sarà valida solo per la prossima edizione degli Oscar, e che i film in questione avranno il lasciapassare solo nel caso in cui fosse stato precedentemente fissato un passaggio nelle sale cinematografiche. I film dovranno inoltre rispettare tutti gli altri requisiti ed essere disponibili sull’Academy Screening Room, la piattaforma streaming dedicata ai giurati, entro 60 giorni dalla loro uscita.

Oscar 2021: come cambiano le regole

Il trionfatore degli Oscar 2020, Parasite

Quello che vi abbiamo appena descritto non è l’unico cambio di regole per gli Oscar 2021.

  • Le due categorie dedicate al sonoro, cioè Sound Mixing and Sound Editing, sono ora combinate in un’unica categoria, che premierà lo sforzo collettivo in questo campo. Sarà comunque conferito un numero massimo di sei statuette per questa nuova categoria.
  • Per quanto riguarda il premio dedicato alla migliore colonna sonora originale, saranno considerati solo i film con almeno il 60% di musiche originali. Per quanto riguarda i sequel o i film facenti parte di un franchise, questo limite minimo è fissato all’80% del totale.
  • I giurati dell’Academy saranno invitati a partecipare all’assegnazione dell’Oscar per il miglior film internazionale fin dalle fasi preliminari del voto. I film saranno disponibili sull’Academy Screening Room e solo i giurati che raggiungeranno un numero minimo di visioni potranno votare in questa categoria.

Fra i cambiamenti minori, è opportuno segnalare che è non è più in vigore la regola che proibiva ai giurati di pubblicizzare un film in cui non erano coinvolti. Gli Oscar 2021 saranno inoltre l’ultima edizione in cui sarà permesso inviare DVD dei film eleggibili. Dall’anno successivo, tutti i film dovranno essere disponibili sull’Academy Screening Room.

Fra i tanti cambiamenti, una conferma. Al momento, la cerimonia di assegnazione degli Oscar 2021 è fissata ancora al 28 febbraio.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.