Overlook: J.J. Abrams al lavoro sulla serie prequel di Shining

Overlook: J.J. Abrams al lavoro sulla serie prequel di Shining

Dopo l’uscita di Doctor Sleep, non si arresta l’interesse per Shining, sia nella versione letteraria di Stephen King, sia per quanto riguarda l’adattamento cinematografico firmato da Stanley Kubrick. Come riportato da Variety, la Bad Robot di J.J. Abrams è al lavoro su una serie prequel della sinistra avventura della famiglia Torrance nell’Overlook Hotel per HBO Max, la piattaforma streaming della celebre emittente via cavo statunitense. La serie si chiamerà appunto Overlook, mettendo così al centro del racconto lo spettrale albergo. A supportare nel progetto Abrams, che si è già approcciato all’universo di King con la serie Hulu Castle Rock, saranno Ben Stephenson e Rachel Rusch Rich.

Overlook: la serie prequel di Shining

Al momento, Overlook viene descritta come una serie horror-thriller, che esplorerà la storia non ancora raccontata del famigerato hotel. Parallelamente, la Bad Robot si occuperà anche di altri due show: uno ambientato nell’universo di Justice League Dark e uno intitolato Duster, dramma originale scritto da LaToya Morgan e lo stesso Abrams, che sarà anche il produttore esecutivo dei tre progetti.

Sia nella sua versione cartacea che in quella cinematografica (senza dimenticare l’omonima miniserie televisiva curata dallo stesso King), Shining racconta la dolorosa parabola esistenziale di Jack Torrance, scrittore fallito e alcolista che, in una situazione di totale isolamento, viene progressivamente condotto verso la follia dall’hotel che dovrebbe sorvegliare insieme alla moglie Wendy e al figlio Danny. Proprio Danny diventa un inaspettato argine al vortice di rabbia e violenza scatenato da Jack, grazie alla cosiddetta luccicanza, potere soprannaturale che permette a chi lo possiede di leggere nella mente, prevedere eventi e percepire presenze spettrali.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.