Raffaella Carrà Raffaella Carrà

News

Raffaella Carrà è morta: addio a una leggenda della televisione italiana

Pubblicato

il

All’età di 78 anni, è morta al termine di una lunga malattia Raffaella Carrà, icona della televisione e della musica italiana. A dare la notizia è ANSA, che riporta anche la dichiarazione Sergio Japino: «Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre». Raffaella Carrà si è spenta alle ore 16.20 di oggi.

Al Corriere della Sera, lo stesso Japino ha parlato di una malattia che «da qualche tempo aveva attaccato quel suo corpo così minuto eppure così pieno di straripante energia». «Una forza inarrestabile la sua», ha proseguito il compagno di una vita, «che l’ha imposta ai vertici dello star system mondiale, una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo si che nulla trapelasse della sua profonda sofferenza. L’ennesimo gesto d’amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l’affetto, affinché il suo personale calvario non avesse a turbare il luminoso ricordo di lei».

Addio a Raffaella Carrà

Raffaella Carrà ne La lunga notte del ’43 di Florestano Vancini

Nata Raffaella Maria Roberta Pelloni a Bologna il 18 giugno 1943, Raffaella Carrà trascorre la sua infanzia nella riviera romagnola. Già in tenera età, si iscrive prima all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, poi al Centro sperimentale di cinematografia, esperienze grazie alle quali muove i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo. Ad appena 8 anni di età, recita in Tormento del passato di Mario Bonnard, il primo di una lunga serie di film da lei interpretati, fra cui meritano sicuramente una menzione Europa di notte di Alessandro Blasetti, La lunga notte del ’43 di Florestano Vancini, I compagni di Mario Monicelli, Rose rosse per Angelica di Steno e “FF.SS.” – Cioè: “…che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?” di Renzo Arbore.

Ma è sicuramente alla televisione che Raffaella Carrà deve la sua popolarità in Italia e all’estero. Negli anni ’70, il suo ombelico mostrato nel corso della sigla di Canzonissima Ma che musica maestro! diventa un vero e proprio caso nazionale, replicato dal suo celebre brano Tuca tuca, dalla coreografia decisamente audace per la morale dell’epoca. Negli anni successivi, diventa un volto familiare nelle case degli italiani, affiancando alla conduzione televisiva (Milleluci, Ma che sera, Fantastico, Pronto, Raffaella?Buonasera Raffaella sono solo alcuni dei suoi tanti successi) una florida attività discografica, con brani entrati nell’immaginario collettivo come Rumore, A far l’amore comincia tu e Tanti auguri.

Artista poliedrica e capace di reinventarsi costantemente, Raffaella Carrà resta sulla cresta dell’onda anche a cavallo fra anni ’90 e 2000, con la conduzione del popolare varietà Carràmba! Che sorpresa e del 51º Festival di Sanremo. Nel 2020, prende parte con un cameo a Ballo ballo, musical di Amazon Prime Video basato sulle sue popolari canzoni. Oggi la prematura scomparsa, che ci priva di una delle più luminose stelle dello spettacolo italiano.

Pubblicità

In evidenza

Il treno dei bambini: trailer e poster del film di Cristina Comencini con Serena Rossi

Pubblicato

il

Il treno dei bambini

Sono online il teaser trailer e il poster de Il treno dei bambini, nuovo film di Cristina Comencini. Scritto da Furio Andreotti, Giulia Calenda, Camille Dugay e dalla stessa Comencini, il film vede Barbara Ronchi e Serena Rossi nel ruolo rispettivamente di Derna e Antonietta, le due madri del piccolo Amerigo. Fanno parte del cast anche Christian Cervone (Amerigo), Francesco Di Leva, Antonia Truppo, Monica Nappo, Dora Romano. Da menzionare inoltre la partecipazione di Stefano Accorsi, che interpreta Amerigo da adulto. Diamo un’occhiata a quello che ci aspetta.

Il teaser trailer ufficiale de Il treno dei bambini

Questa la sinossi ufficiale del film:

Amerigo ha otto anni e non si è mai allontanato da Napoli e da sua madre Antonietta. Il suo mondo, fatto di strada e povertà, però sta per cambiare. A bordo di uno dei “treni della felicità” passerà l’inverno al nord, dove una giovane donna, Derna, lo accoglierà e si prenderà cura di lui. Accanto a lei Amerigo acquista una consapevolezza che lo porta ad una scelta dolorosa che cambierà per sempre la sua vita. Gli serviranno molti anni per scoprire la verità: chi ti ama non ti trattiene, ma ti lascia andare. Dal bestseller di Viola Ardone un film epico e struggente. Un viaggio attraverso la miseria, ma anche la generosità dell’Italia del dopoguerra, vista dagli occhi di un bambino diviso tra due Madri.

In conclusione, ecco il teaser poster de Il treno dei bambini, che sarà disponibile prossimamente su Netflix.

Il treno dei bambini
Continua a leggere

In evidenza

Conclave: trailer del film con Ralph Fiennes, Stanley Tucci e Sergio Castellitto

Pubblicato

il

Conclave

È online il trailer di Conclave, nuovo film di Edward Berger che ci porta fra le pieghe dei segreti e dei misteri del Vaticano. Il film si basa sull’omonimo libro di Robert Harris, adattato per il grande schermo da Peter Straughan. Lo strepitoso cast internazionale è composto da nomi del calibro di Ralph Fiennes, Stanley Tucci, John Lithgow, Lucian Msamati, Brían F. O’Byrne, Carlos Diehz, Merab Ninidze, Thomas Loibl, Sergio Castellitto e Isabella Rossellini. Diamo un’occhiata a quello che ci aspetta.

Il trailer ufficiale di Conclave

Questa la sinossi ufficiale del film:

Dal regista premio Oscar Edward Berger (Niente di nuovo sul fronte occidentale), Conclave ci porta nel cuore di uno degli eventi più misteriosi e segreti del mondo: l’elezione di un nuovo Papa. Dopo la morte improvvisa dell’amato e compianto Papa, il Cardinale Lawrence (Ralph Fiennes) è incaricato di dirigere questo delicato processo. Una volta che i leader più potenti della Chiesa Cattolica si riuniscono e si chiudono nelle segrete sale del Vaticano, Lawrence si ritrova intrappolato in una rete di intrighi, tradimenti e giochi di potere. Un oscuro segreto viene alla luce, minacciando di scuotere le fondamenta stesse della Chiesa.

Il film arriverà il 19 dicembre nelle sale italiane, distribuito da Eagle Pictures.

Continua a leggere

In evidenza

Finché notte non ci separi: trailer del film con Pilar Fogliati

Pubblicato

il

Finché notte non ci separi

È online il trailer ufficiale di Finché notte non ci separi, commedia di Riccardo Antonaroli con protagonisti Pilar Fogliati e Filippo Scicchitano. Il film sarà presentato come film di chiusura della 70° edizione del Taormina Film Fest il 19 luglio e arriverà successivamente nelle sale italiane il 29 agosto. Il film, prodotto da Rodeo Drive e Life Cinema con Rai Cinema, è tratto da Honeymood di Talya Lavie (2020), la commedia di successo presentata al BFI London Film Festival, al Tribeca Film Festival e in concorso alla 67esima edizione del Taormina Film Fest. Fanno parte del cast anche Valeria Bilello, Francesco Pannofino, Giorgio Tirabassi e Lucia Ocone. Diamo un’occhiata a quello che ci aspetta.

Il trailer ufficiale di Finché notte non ci separi

Questa la sinossi ufficiale del film:

Si sono scambiati le fedi e giurato amore eterno solo poche ore fa ed ora eccoli qui, Eleonora e Valerio, mano nella mano nell’albergo più lussuoso di Roma, pronti a godersi la luna di miele. Non sanno che invece di lì a poco verranno catapultati nella notte di una Roma affascinante e misteriosa, in cerca di qualcosa… e forse di loro stessi.

Di seguito il poster ufficiale del film che, lo ricordiamo, arriverà nelle sale italiane il 29 agosto, distribuito da 01 Distribution.

Finché notte non ci separi
Continua a leggere
Pubblicità

    Copyright © 2024 Lost in Cinema.