Green Pass Green Pass

News

Riapertura dei cinema: le nuove regole per le sale dal 15 giugno

Pubblicato

il

Buone notizia per quanto riguarda la riapertura dei cinema. Le richieste avanzate dagli esercenti al governo italiano sono state in larga parte accolte. A partire dal 15 giugno, giorno confermato per la riapertura delle sale, potremo godere della visione di un film seduti accanto a familiari e congiunti e mantenendo invece il distanziamento da altri gruppi di persone. Inoltre, non ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina quando si è seduti in sala. Potranno infine essere aperti i punti ristoro all’interno delle strutture cinematografiche. A comunicare soddisfazione per questa decisione è l’ANEC, cioè l’Associazione Nazionale degli Esercenti Cinema.

Riapertura dei cinema: la dichiarazione dell’ANEC
Riapertura cinema

Questa la dichiarazione dell’ANEC a proposito della riapertura dei cinema:

Il DPCM pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella notte del 12 giugno conferma la possibilità di riaprire le sale cinematografiche da lunedì 15 giugno. I protocolli definiti con validità fino al 14 luglio accolgono le osservazioni presentate dall’Associazione Nazionale Esercenti Cinema, che richiedeva un allineamento con altre attività aperte al pubblico.

Al cinema si può andare con i propri familiari e congiunti e stare seduti accanto, mantenendo il distanziamento da altri gruppi di persone; non vi è obbligo di indossare la mascherina quando si è seduti in sala; possono essere aperti i punti ristoro all’interno delle strutture cinematografiche.

Un ringraziamento e un plauso all’intervento del Ministro Franceschini e dei suoi più stretti collaboratori, Prof. Lorenzo Casini e Dott. Salvatore Nastasi, per il sostegno dimostrato al cinema – dichiara Mario Lorini presidente dell’ANEC, Associazione Nazionale Esercenti Cinema – e alla determinante azione della Conferenza delle Regioni che ha recepito le istanze degli esercenti, estendendo a tutto il territorio nazionale il protocollo già approvato dalla Regione Puglia.

Un passo importante per consentire la ripartenza del settore di spettacolo, fermo da quasi 4 mesi con oltre 30 milioni di presenze perdute e con un percorso di ripartenza che sarà graduale e porterà entro poche settimane ad un ritorno a regime con nuovi titoli in arrivo nelle sale.

Il cinema in Italia può ripartire uniformemente a quanto avviene nei principali mercati europei, dimostrando di essere pienamente allineato anche sotto l’aspetto della sicurezza degli spettatori e tutela dei nostri collaboratori – prosegue l’ANEC – Adesso pensiamo ad una importante campagna di comunicazione a sostegno delle sale che riaprono. Cinema di città, multisale, arene all’aperto, gli esercenti progressivamente riapriranno e sono pronti ad accogliere il pubblico.

Al raggiungimento di questo importante risultato ha contribuito un grande lavoro di squadra svolto da tutto il settore dello spettacolo e dell’industria cinematografica, sempre al fianco delle nostre posizioni. – conclude Lorini – Un grazie quindi va all’Anica e al suo presidente Rutelli, alla sezione distributori e al suo presidente Lonigro e infine all’Agis e al suo presidente Fontana che ha condiviso e sostenuto costantemente le istanze per tutti i luoghi di spettacolo.

Pubblicità

Disney+

Scarlett Johansson: guerra legale in corso con Disney per Black Widow

Pubblicato

il

Scarlett Johansson

È guerra legale fra Disney e Scarlett Johansson. The Wall Street Journal riporta infatti una clamorosa causa legale in corso, intentata dall’attrice nei confronti dello studio per via della distribuzione su Disney+ di Black Widow, che avrebbe eroso in maniera consistente i suoi guadagni, basati in gran parte sugli incassi in sala.

«Perché la Disney avrebbe dovuto rinunciare a centinaia di milioni di dollari di incassi al botteghino rilasciando il film nelle sale in un momento in cui sapeva che il mercato teatrale era “debole”, piuttosto che aspettare qualche mese prima che quel mercato si riprendesse?», si legge in un passaggio della causa pubblicato da Hollywood Reporter. «In base alle nostre informazioni e alle nostre convinzioni, questa decisione è stata presa almeno in parte perché Disney ha visto l’opportunità di promuovere il suo servizio di abbonamento di punta utilizzando il film e Ms Johansson, attirando così nuovi abbonati mensili paganti, mantenendo quelli esistenti e stabilendo Disney+ come servizio irrinunciabile in un mercato sempre più competitivo».

Scarlett Johansson contro Disney

Black Widow

L’avvocato di Scarlett Johansson John Berlinski ha rincarato la dose, rilasciando questa dichiarazione a Deadline:

Non è un segreto il fatto che Disney stia distribuendo film come Black Widow direttamente su Disney+ per aumentare gli abbonati, e di conseguenza aumentare anche il prezzo delle azioni dell’azienda. Si sta nascondendo dietro il Covid-19 come pretesto per fare tutto questo. Tuttavia, ignorare i contratti degli artisti responsabili del successo dei suoi film a favore di questa strategia miope è una violazione dei loro diritti, che non vediamo l’ora di dimostrare in tribunale. Questo non sarà sicuramente l’ultimo caso in cui un’artista di Hollywood si opporrà alla Disney e chiarisce anche che, qualunque cosa la società possa fingere, ha l’obbligo legale di onorare i suoi contratti.

Nel momento in cui scriviamo, Black Widow ha incassato poco più di 318 milioni di dollari al botteghino, cifra che lo rende uno dei film Marvel meno redditizi di sempre.

Continua a leggere

News

Bob Odenkirk: il protagonista di Better Call Saul è cosciente e fuori pericolo

Pubblicato

il

Netflix

Dopo un’intera giornata di tensione e preoccupazione, possiamo tirare un sospiro di sollievo a proposito Bob Odenkirk. Come vi abbiamo riportato qualche ora fa, l’attore statunitense era stato ricoverato d’urgenza dopo un malore sul set di Better Call Saul. Poco fa, TMZ ha riportato che Bob Odenkirk è cosciente e fuori pericolo in un ospedale di Albuquerque, città dove sono ambientate sia Breaking Bad che Better Call Saul. La testata americana riporta anche che l’attore ha avuto un problema cardiaco, e che durante le prime ore in ospedale si trovava in stato di incoscienza. Fortunatamente, la situazione ora sembra essersi stabilizzata.

I ringraziamenti di Bob Odenkirk

Bob Odenkirk

Dopo la notizia del suo malore, i fan hanno riversato sui social tutto il loro affetto nei confronti di Odenkirk. Parole che non sono passate inosservate, dal momento che lo stesso Odenkirk, attraverso il suo rappresentante, ha ringraziato tutti per il sostegno con questo messaggio:

Bob e la sua famiglia desiderano esprimere gratitudine per gli incredibili medici e infermieri che si stanno prendendo cura di lui, nonché per il cast, la troupe e i produttori che sono rimasti al suo fianco. Gli Odenkirk desiderano anche ringraziare tutti per le manifestazioni di affetto e chiedono di rispettare la loro privacy in questo momento, mentre Bob sta lavorando per la sua guarigione.

Poco dopo la notizia del malore di Odenkirk, il protagonista di Breaking Bad Bryan Cranston aveva omaggiato l’amico e collega con un post su Instagram in cui scriveva:

Oggi mi sono svegliato con una notizia che mi ha messo in ansia tutta la mattina. Il mio amico, Bob Odenkirk, è svenuto ieri sera sul set di Better Call Saul. È in ospedale ad Albuquerque e riceve le cure mediche di cui ha bisogno, ma le sue condizioni non sono ancora note al pubblico. Per favore, prendetevi un momento della vostra giornata per pensare a lui e inviargli pensieri positivi e preghiere, grazie.

Auguriamo quindi a Bob Odenkirk una pronta guarigione, con l’auspicio di rivederlo il più presto possibile in Better Call Saul e negli altri progetti che lo vedranno protagonista.

Continua a leggere

Home Video

Ammonite: arriva in home video il film con Kate Winslet e Saoirse Ronan

Pubblicato

il

Dopo aver saltato l’uscita in sala ed essere stato distribuito direttamente on demand, arriva finalmente anche in home video Ammonite – Sopra un’onda del mare (qui la nostra recensione), film di Francis Lee con protagoniste Kate Winslet e Saoirse Ronan che racconta la storia della paleontologa Mary Anning e della geologa Charlotte Murchison. Ammonite – Sopra un’onda del mare è disponibile da oggi solamente in formato DVD, distribuito da Eagle Pictures.

L’opera seconda di Francis Lee è ambientata nell’Inghilterra del 1840, in cui Mary Anning (Kate Winslet) è impegnata nella sua attività di ricerca, studio e vendita dei fossili, che compie lungo la costa della Cornovaglia. La sua vita dimessa e priva di emozioni extralavorative è improvvisamente scombussolata dall’arrivo nel suo studio del noto geologo Roderick Impey Murchison insieme alla moglie Charlotte (Saoirse Ronan). Ammirato dal lavoro di Mary, l’uomo le propone di prendersi cura della moglie, in profonda crisi interiore. Inizialmente, i diversi caratteri di Mary e Charlotte portano le due donne a scontrarsi. Con il passare dei giorni, nasce però un’amicizia sincera e complice, che si trasforma poi in qualcosa di più.

Quella che nasce fra Mary e Charlotte non è solamente passione, ma un legame salvifico che le porta a emanciparsi dalla prigione emotiva in cui vivono. La paleontologa comprende che si trova in una società e in un settore lavorativo classista e maschilista. Charlotte trova invece la forza di uscire dalla prigione dorata in cui la costringe il marito, che la considera degna solo del ruolo di madre, senza curarsi dei suoi desideri e delle sue aspirazioni. Nessuna di loro sarà mai più come prima.

Ammonite: il DVD di Eagle Pictures

Ammonite

L’edizione home video di Ammonite – Sopra un’onda del mare rende giustizia a un racconto metaforico e allo stesso tempo moderno, sintomatico delle disparità di genere nelle società di ogni epoca. Il video in formato 1.85:1, di notevole nitidezza, ci permette di cogliere dettagli e sfumature delle scenografie degli interni e degli spazi marittimi in cui si muovono le protagoniste. Due ambienti che sono anche simboli di stati d’animo contrapposti, che si confrontano costantemente. Notevole anche il comparto audio, con il sonoro (italiano, inglese e russo in Dolby Digital 5.1) che permette di cogliere pienamente i rumori ambientali dell’acqua, vero e proprio personaggio aggiuntivo del film.

Presenti anche due brevi ma importanti contenuti extra, cioè Il making of di Ammonite, ricco di interviste ai membri del cast, e I costumi del film, che si concentra invece su uno degli elementi più caratteristici dell’opera di Francis Lee. Importanti in questo senso sono soprattutto le parole delle protagoniste Kate Winslet e Saoirse Ronan, che raccontano il modo in cui si sono approcciate ai rispettivi personaggi e i segreti dietro alle loro eccellenti interpretazioni. In un periodo che per troppo tempo ci ha provato della gioia di assaporare un film sul grande schermo, il DVD di Ammonite – Sopra un’onda del mare è essenziale per gustare nel migliore modo possibile uno dei lavori che ha fatto più discutere nel corso dell’ultima annata, anche senza passaggio in sala.

Il DVD di Ammonite – Sopra un’onda del mare è già disponibile per l’acquisto su Amazon.

Continua a leggere
Pubblicità