Scarlett Johansson sarà la moglie di Frankenstein in Bride

Scarlett Johansson sarà la moglie di Frankenstein in Bride

In attesa di poterla ammirare in Black Widow, film stand-alone incentrato sul personaggio di Natasha Romanoff da lei pregevolmente interpretato nel Marvel Cinematic Universe, Scarlett Johansson sale a bordo di un nuovo progetto, realizzato da Apple e A24. Stiamo parlando del thriller fantascientifico Bride, nuova rivisitazione del personaggio della moglie di Frankenstein, già protagonista del celebre horror gotico del 1935 diretto da James Whale. A dare la notizia è l’Hollywood Reporter, che specifica anche che alla regia ci sarà il regista cileno Sebastián Lelio, già dietro alla macchina da presa per opere acclamate da pubblico e critica come Gloria e Una donna fantastica. La sceneggiatura sarà affidata a Lauren Schuker Blum e Rebecca Angelo, che hanno già scritto l’atteso Wolfman, con protagonista Ryan Gosling.

Scarlett Johansson sarà la protagonista di Bride

Scarlett Johansson in Storia di un matrimonio di Noah Baumbach

Questa la presentazione del progetto Bride:

Una donna creata per essere una moglie ideale, frutto della singolare ossessione di un brillante imprenditore, rifiuta il suo creatore ed è costretta a fuggire dalla sua esistenza confinata, affrontando un mondo che la vede come un mostro. Ma è proprio durante la fuga che trova la sua vera identità, il suo sorprendente potere e la forza che la renderanno capace di reinventare se stessa.

Scarlett Johansson sarà anche produttrice di Bride insieme a Jonathan Lia, con la loro casa di produzione These Pictures. Keenan Flynn sarà co-produttore. L’attrice si è così espressa a proposito della sua partecipazione al progetto:

Era ora per la Sposa di uscire dall’ombra della sua controparte maschile e camminare con le proprie gambe. Lavorando al fianco di Rebecca Angelo e Lauren Schuker Blum, Sebastian ed io siamo estremamente entusiasti di emancipare questa classica antieroina e rianimare la sua storia per riflettere il cambiamento a cui stiamo assistendo oggi.

 

Marco Paiano

Marco Paiano