Scrubs: Sarah Chalke stava per perdere la parte di Elliot Reid

Scrubs: Sarah Chalke stava per perdere la parte di Elliot Reid

Come testimoniato dall’ondata di affetto e commozione per la prematura scomparsa di Sam Lloyd e dalla nascita di un podcast sulla serie condotto da Zach Braff e Donald Faison, Scrubs ha ancora un posto nel cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. Qualche giorno fa, nel corso di un’intervista a Digital Spyla protagonista dello show Sarah Chalke ha rivelato un curioso aneddoto sulla genesi della serie. Incredibilmente, l’attrice canadese stava per perdere la parte di Elliot Reid, che ha fatto spiccare definitivamente il volo alla sua carriera. Vediamo come.

Scrubs: Sarah Chalke racconta la sua audizione

Sarah Chalke in Scrubs

«Ai tempi del pilot di Scrubs, mi ero appena trasferita a Los Angeles insieme al mio migliore amico», ha detto la Chalke. «Non conoscevamo nessuno. Non abbiamo mai avuto piani. Avevamo intenzione di andare a uno spettacolo e ho ricevuto due audizioni per la mattina successiva». «Sono una persona molto scrupolosa e organizzata», ha proseguito l’attrice «e solitamente lavoro su un provino dal secondo in cui lo ricevo fino al momento in cui entro nella stanza. Mi dicevo: non cancello la serata. Non annullerò i miei piani. Qualunque siano queste due audizioni, non annullerò i miei piani».

Ma l’episodio pilota di Scrubs era davvero troppo bello per essere scartato. Ed ecco cosa accadde:

Sono tornata a casa a mezzanotte, ho letto il pilota di Scrubs ed ero tipo “Oh, merda. Questo è davvero molto buono. Lo voglio così tanto!”. L’audizione era alle 9 del mattino. Quindi ho pensato: “OK, salterò l’altra audizione e mi concentrerò solo su quella per Scrubs”. Sono andata la mattina dopo alle 9 e, sì, non dimenticherò mai il momento in cui Bill [Lawrence, lo showrunner] mi ha chiamata per dirmi che avevo ottenuto la parte.

Prossimamente, vedremo ancora Sarah Chalke in azione in Firefly Lane, nuova serie Netflix.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.