Sean Connery: l’omaggio di Harrison Ford: “Riposa in pace, amico mio”

Sean Connery: l’omaggio di Harrison Ford: “Riposa in pace, amico mio”

Nei giorni scorsi, vi abbiamo riportato diversi omaggi a Sean Connery, la cui scomparsa ha indubbiamente lasciato malinconia e tristezza a tutti gli appassionati di cinema. Dopo i tributi degli eredi nel ruolo di James Bond Pierce Brosnan e Daniel Craig, è arrivato anche l’omaggio di Harrison Ford, che sul grande schermo ha interpretato il figlio di Connery, nel memorabile Indiana Jones e l’ultima crociata. Questa la dichiarazione dell’attore americano, riportata da Deadline:

Era mio padre. Non nella vita, ma in Indy 3. Non conosci il piacere fino a quando qualcuno non ti paga per portare Sean Connery a fare un giro sul sidecar di una motocicletta russa che rimbalza lungo un sentiero di montagna accidentato e tortuoso e per guardarlo mentre si agita. Dio, ci siamo divertiti. Se è in paradiso, spero che abbiano dei campi da golf. Riposa in pace, amico mio.

Harrison Ford e Sean Connery
Indiana Jones e l'ultima crociata

Harrison Ford e Sean Connery hanno scolpito l’immaginario collettivo con le loro interpretazioni in Indiana Jones e l’ultima crociata, scolpendo uno dei più divertenti e toccanti rapporti fra padre e figlio mai visti sul grande schermo. L’attore scozzese è stato a lungo in trattativa per interpretare il Prof. Henry Jones Sr. anche nel quarto capitolo della saga, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo. Alla fine, Sean Connery preferì non interrompere il suo ritiro dalle scene, concedendo però questa dichiarazione in merito:

Mi viene fatta la domanda così spesso che ho pensato fosse meglio fare un annuncio. Ci ho pensato a lungo, e se qualcosa avesse potuto tirarmi fuori dalla pensione sarebbe stato un film di Indiana Jones. Mi piace lavorare con Steven e George, ed è ovvio che è un onore avere Harrison come mio figlio. Ma alla fine, la pensione è troppo dannatamente divertente. Tuttavia, ho un piccolo consiglio per Junior: chiedi che le creature siano digitali, le scogliere siano basse e, per l’amor del cielo, tieni sempre quella frusta al tuo fianco, nel caso tu abbia bisogno di scappare dal coordinatore degli stunt! Questo è un cast straordinario e posso solo augurare buona fortuna a tutti. Ci vediamo il 22 maggio 2008, al cinema!

Marco Paiano

Marco Paiano