The Morning Show 2: Steve Carell tornerà nella seconda stagione

The Morning Show 2: Steve Carell tornerà nella seconda stagione

Dopo alcuni mesi di attesa, è finalmente giunta a conclusione la trattativa fra Steve Carell e la produzione di The Morning Show per un ritorno dell’attore nella seconda stagione della serie Apple TV+. Ma non è tutto. Come riportato da TVLine, Carell sarà una presenza regolare in The Morning Show 2. Dopo lo stop delle riprese a causa del COVID-19, l’attore dovrebbe quindi unirsi ai colleghi il 19 ottobre, data fissata per il ritorno sul set di Los Angeles per la seconda stagione dello show.

Steve Carell sarà in The Morning Show 2
The Morning Show 2

La showrunner Kerry Ehrin si era così espressa su un ritorno in The Morning Show 2 di Mitch Kessler, il personaggio interpretato da Steve Carell:

Rimarrà comunque un narcisista, perché non si cambia così facilmente. Sarà sempre lo stesso uomo, avrà solo maggiore consapevolezza di non essere affatto un bravo ragazzo. Le persone non cambiano completamente durante la notte, neanche di fronte a una tragedia. Le persone sono così tese; abbiamo tutte le nostre abitudini e nevrosi collegate a noi così profondamente da cadere nelle vecchie abitudini di negazione o di ricerca di scuse. Ma adesso si tratta di una lotta per sapere davvero la verità, cioè che ha fatto cose molto, molto brutte. Non si tratta di un ritorno. Si tratta di qualcos’altro.

Nel corso di un’intervista a Deadline, Mark Duplass ha dichiarato che gli autori stanno riscrivendo interamente ampie parti di The Morning Show 2, in modo da riflettere nello show la crisi mondiale dovuta alla pandemia. La stessa cosa era avvenuta prima dell’inizio della serie, con il primo ciclo di episodi che era stato parzialmente riscritto per includere nella trama riferimenti al movimento #MeToo. Non ci resta quindi che attendere la seconda stagione di uno degli show più interessanti in circolazione per scoprire cosa gli autori hanno in serbo per noi.

Marco Paiano

Marco Paiano