Tolo Tolo da record: esordio da 8.7 milioni per Zalone

Tolo Tolo da record: esordio da 8.7 milioni per Zalone

Luca Medici scrive di nuovo la storia del cinema italiano. La nuova avventura di Checco Zalone Tolo Tolo (qui la nostra recensione) ha infatti sfiorato gli 8.7 milioni di incassi nell’arco delle prime 24 ore di distribuzione (8.680.232 di euro la cifra precisa, con oltre 1.175.000 presenze in sala). Impresa che rende Tolo Tolo il miglior incasso di sempre nella storia del cinema italiano nelle prime 24 ore di programmazione, superando il record della precedente fatica di Checco Zalone Quo Vado?, che si fermò a 7.341.414 di euro di incassi.

Tolo Tolo: Checco Zalone batte se stesso
Tolo Tolo

Queste le parole con cui il produttore Pietro Valsecchi ha commentato quest’ottima notizia:

Checco Zalone ha riunito gli italiani dentro le sale cinematografiche. Un risultato incredibile che mi rende ancora più felice perché premia l’opera prima di Checco come regista, una scommessa vinta non solo per gli incassi ma anche per la riuscita del film, che ha saputo divertire ed emozionare grandi e piccoli al di là di ogni divisione ideologica. Il nuovo decennio inizia bene per il cinema italiano grazie a questa iniezione di fiducia e di incassi che ricadono su tutto il sistema cinematografico.

L’ultima avventura di Checco Zalone è in sala dall’1 gennaio, distribuito da Medusa Film. Oltre a Luca Medici (per la prima volta dietro la macchina da presa), compaiono nel film anche Souleymane Sylla, Manda Touré, Nassor Said Birya, Nicola Nocella, Barbara Bouchet e Gianni D’Addario. Ad affiancare Medici alla sceneggiatura è invece un altro apprezzato cineasta italiano, Paolo Virzì.

Marco Paiano

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per N3rdcore. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.