Venezia 76 – Leone d’Oro a Joker: tutti i vincitori del Festival

Venezia 76 – Leone d’Oro a Joker: tutti i vincitori del Festival

Si chiudono i battenti su un’edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica decisamente positiva, che ha allietato pubblico e addetti ai lavori con pellicole eterogenee e di grande qualità. A vincere il Leone d’Oro per il miglior film è stato Joker di Todd Phillips, primo (atipico) cinecomic a essere premiato in un grande Festival internazionale. C’è gloria però anche per l’Italia, con Luca Marinelli che supera Joaquin Phoenix e conquista la Coppa Volpi per la sua performance in Martin Eden, e per Franco Maresco, meritevole del premio speciale della giuria per il suo La mafia non è più quella di una volta. La querelle fra la presidentessa di giuria Lucrecia Martel e Roman Polanski si conclude invece con un Leone d’Argento Gran Premio della Giuria per quest’ultimo. Di seguito tutti i premi ufficiali di Venezia 76.

Venezia 76: tutti i premi

Joker

La Giuria internazionale di Venezia 76, presieduta da Lucrecia Martel, assegna ai lungometraggi in Concorso i seguenti premi:

Leone d’Oro per il Miglior Film: Joker di Todd Phillips
Leone d’Argento Gran Premio della Giuria: L’ufficiale e la spia di Roman Polanski
Leone d’Argento per la Migliore Regia: Roy Andersson per About Endlessness
Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile: Luca Marinelli per Martin Eden
Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Femminile: Ariane Ascaride per Gloria Mundi
Miglior Sceneggiatura: Yonfan per No.7 Cherry Lane
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Toby Wallace per Babyteeth
Premio Speciale della Giuria: La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco

La Giuria internazionale della sezione Orizzonti presieduta da Susanna Nicchiarelli assegna i seguenti premi:

Premio Orizzonti per il Miglior Film: Atlantis di Valentyn Vasyanovych
Premio Orizzonti per la Miglior Regia: Theo Court per Blanco en Blanco
Premio Orizzonti per la Miglior Sceneggiatura: DiastèmePhilippe LioretJessica Palud per Revenir
Premio Speciale della Giuria di Orizzonti: Verdict di Raymund Ribay Gutierrez
Premio Orizzonti per il Miglior Cortometraggio: Darling di Saim Sadiq
Premio Orizzonti per la Miglior Interpretazione Maschile: Sami Bouajila per Bik Eneich – Un Fils
Premio Orizzonti per la Miglior Interpretazione Femminile: Marta Nieto per Madre

La Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima, presieduta da Emir Kusturica, assegna il Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” a:
You Will Die at 20 di Amjad Abu Alala

La Giuria internazionale del Venice Virtual Reality, presieduta da Laurie Anderson, assegna i seguenti premi:

Miglior Film VR: The Key di Celine Tricart
Migliore Esperienza VR: A linha di Ricardo Laganaro
Migliore Storia VR: Daughters of Chibok di Joel Kachi Benson

La Giuria della sezione Venezia Classici, presieduta da Costanza Quatriglio, assegna:
Premio Venezia Classici per il Miglior Film Restaurato: Estasi di Gustav Machatý
Premio Venezia Classici per il Miglior Documentario Sul Cinema: Babenco – Tell Me When I Die di Bárbara Paz

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.