Finalmente l’alba Finalmente l’alba

News

Finalmente l’alba: recensione del film con Lily James

Pubblicato

il

La donna è sempre centrale nella filmografia di Saverio Costanzo. Lo è stata nell’apprezzata serie televisiva L’amica geniale, basata sulla celeberrima serie di libri di Elena Ferrante; ma anche ne La solitudine dei numeri primi e Hungry Hearts grazie ai personaggi di Alba Rohrwacher, sua musa ispiratrice a compagna di vita. Lo è ancora di più nel suo nuovo film Finalmente l’alba, basato sulla vera storia di Wilma Montesi, trovata morta in circostanze mai del tutto chiarite in una spiaggia di Torvaianica nel 1953.

Finalmente l’alba è la storia di una notte bizzarra e turbolenta, pericolosa e appassionata, con protagonista l’aspirante attrice Mimosa (Rebecca Antonaci), che perde la sua innocenza dietro le quinte di una Cinecittà lussuriosa e opulenta. Una ragazza timida e ingenua, che fortunosamente ottiene un ruolo da comparsa per un peplum girato a Cinecittà negli anni ’50 per poi ritrovarsi coinvolta nella lunga e folle notte di un gruppo che coinvolge star americane come Josephine Esperanto (Lily James) e Sean Lockwood (Joe Keery, lo Steve Harrington di Stranger Things), lo scaltro tuttofare Rufo Priori (Willem Dafoe) e la celebre attrice italiana Alida Valli (Alba Rohrwacher). Una notte incantata e infinita, durante la quale Mimosa si immerge in un mondo tanto suggestivo quanto ricco di contraddizioni.

Finalmente l’alba: una notte in bilico fra dolce finzione e amara realtà

Finalmente l’alba
Foto Crediti: Eduardo Castaldo

Saverio Costanzo esplora una Cinecittà affascinante e ambigua, che ricorda la Hollywood di Babylon di Damien Chazelle, adottando però il punto di vista incantato di una giovanissima e umile donna, che incredula per ciò che vede ed esplora scrive il personale film della sua vita, in bilico fra sogno e incubo. Grazie alla magia del cinema, l’impacciata Mimosa si trasforma prima in comparsa, poi in talentuosa attrice e addirittura in poetessa svedese, prima di riprendere i panni di se stessa.

Da donna che subisce il suo destino, Mimosa si trasforma in protagonista e autrice del suo racconto, dimostrando il coraggio di una leonessa e facendo non a caso un bizzarro incontro con un esemplare di questo animale. Nel suo percorso, la ragazza tocca con mano sia il meglio del mondo del cinema sia il peggio, come una storia tossica di amore e odio fra divi, la doppiezza di un ambiente basato sulla menzogna e sull’effimera fama e la viscidità di chi vuole avere il comando delle persone, oltre a quello dei set più prestigiosi dell’industria cinematografica.

La sorprendente Rebecca Antonaci

Foto Crediti: Eduardo Castaldo

I protagonisti di Finalmente l’alba danzano in bilico fra passione e arroganza, ferendosi a vicenda, approfittando delle rispettive fragilità e facendo della seduzione un’arma con cui piegare il prossimo alla loro volontà. Ma in mezzo a questi ego smisurati si fatica a scorgere sia la verità che la felicità. Mimosa è la scheggia impazzita di questa storia: la sua purezza viene scambiata per profonda espressività, il suo imbarazzato silenzio viene considerato alla stregua di un sublime componimento poetico.

Saverio Costanzo segue con lucidità e sincerità queste marionette in balia di loro stesse, perse fra doppi e tripli ruoli e fra diversi piani di realtà che si permeano l’un l’altro. Un lavoro fatto di eccessi e squilibri narrativi, appesantito da un finale abborracciato ma allo stesso tempo capace di momenti di sorprendente verità e invidiabile intensità, grazie anche alle ottime prove di Lily James, Joe Keery e Willem Dafoe, nonché della strepitosa protagonista Rebecca Antonaci, che dimostra di non avere nulla da invidiare alle più celebrate star americane.

Finalmente l’alba è distribuito da 01 Distribution.

Finalmente l’alba in Home Video

Dove vedere Finalmente l’alba in streaming

Al momento non disponibile su nessuna piattaforma.
Overall
7/10

Verdetto

Saverio Costanzo firma un’opera tanto squilibrata questa suggestiva, richiamando il torbido fascino della Cinecittà dei tempi d’oro e dando vita a uno struggente quadro di fragile umanità.

In evidenza

Il treno dei bambini: trailer e poster del film di Cristina Comencini con Serena Rossi

Pubblicato

il

Il treno dei bambini

Sono online il teaser trailer e il poster de Il treno dei bambini, nuovo film di Cristina Comencini. Scritto da Furio Andreotti, Giulia Calenda, Camille Dugay e dalla stessa Comencini, il film vede Barbara Ronchi e Serena Rossi nel ruolo rispettivamente di Derna e Antonietta, le due madri del piccolo Amerigo. Fanno parte del cast anche Christian Cervone (Amerigo), Francesco Di Leva, Antonia Truppo, Monica Nappo, Dora Romano. Da menzionare inoltre la partecipazione di Stefano Accorsi, che interpreta Amerigo da adulto. Diamo un’occhiata a quello che ci aspetta.

Il teaser trailer ufficiale de Il treno dei bambini

Questa la sinossi ufficiale del film:

Amerigo ha otto anni e non si è mai allontanato da Napoli e da sua madre Antonietta. Il suo mondo, fatto di strada e povertà, però sta per cambiare. A bordo di uno dei “treni della felicità” passerà l’inverno al nord, dove una giovane donna, Derna, lo accoglierà e si prenderà cura di lui. Accanto a lei Amerigo acquista una consapevolezza che lo porta ad una scelta dolorosa che cambierà per sempre la sua vita. Gli serviranno molti anni per scoprire la verità: chi ti ama non ti trattiene, ma ti lascia andare. Dal bestseller di Viola Ardone un film epico e struggente. Un viaggio attraverso la miseria, ma anche la generosità dell’Italia del dopoguerra, vista dagli occhi di un bambino diviso tra due Madri.

In conclusione, ecco il teaser poster de Il treno dei bambini, che sarà disponibile prossimamente su Netflix.

Il treno dei bambini
Continua a leggere

In evidenza

Conclave: trailer del film con Ralph Fiennes, Stanley Tucci e Sergio Castellitto

Pubblicato

il

Conclave

È online il trailer di Conclave, nuovo film di Edward Berger che ci porta fra le pieghe dei segreti e dei misteri del Vaticano. Il film si basa sull’omonimo libro di Robert Harris, adattato per il grande schermo da Peter Straughan. Lo strepitoso cast internazionale è composto da nomi del calibro di Ralph Fiennes, Stanley Tucci, John Lithgow, Lucian Msamati, Brían F. O’Byrne, Carlos Diehz, Merab Ninidze, Thomas Loibl, Sergio Castellitto e Isabella Rossellini. Diamo un’occhiata a quello che ci aspetta.

Il trailer ufficiale di Conclave

Questa la sinossi ufficiale del film:

Dal regista premio Oscar Edward Berger (Niente di nuovo sul fronte occidentale), Conclave ci porta nel cuore di uno degli eventi più misteriosi e segreti del mondo: l’elezione di un nuovo Papa. Dopo la morte improvvisa dell’amato e compianto Papa, il Cardinale Lawrence (Ralph Fiennes) è incaricato di dirigere questo delicato processo. Una volta che i leader più potenti della Chiesa Cattolica si riuniscono e si chiudono nelle segrete sale del Vaticano, Lawrence si ritrova intrappolato in una rete di intrighi, tradimenti e giochi di potere. Un oscuro segreto viene alla luce, minacciando di scuotere le fondamenta stesse della Chiesa.

Il film arriverà il 19 dicembre nelle sale italiane, distribuito da Eagle Pictures.

Continua a leggere

In evidenza

Finché notte non ci separi: trailer del film con Pilar Fogliati

Pubblicato

il

Finché notte non ci separi

È online il trailer ufficiale di Finché notte non ci separi, commedia di Riccardo Antonaroli con protagonisti Pilar Fogliati e Filippo Scicchitano. Il film sarà presentato come film di chiusura della 70° edizione del Taormina Film Fest il 19 luglio e arriverà successivamente nelle sale italiane il 29 agosto. Il film, prodotto da Rodeo Drive e Life Cinema con Rai Cinema, è tratto da Honeymood di Talya Lavie (2020), la commedia di successo presentata al BFI London Film Festival, al Tribeca Film Festival e in concorso alla 67esima edizione del Taormina Film Fest. Fanno parte del cast anche Valeria Bilello, Francesco Pannofino, Giorgio Tirabassi e Lucia Ocone. Diamo un’occhiata a quello che ci aspetta.

Il trailer ufficiale di Finché notte non ci separi

Questa la sinossi ufficiale del film:

Si sono scambiati le fedi e giurato amore eterno solo poche ore fa ed ora eccoli qui, Eleonora e Valerio, mano nella mano nell’albergo più lussuoso di Roma, pronti a godersi la luna di miele. Non sanno che invece di lì a poco verranno catapultati nella notte di una Roma affascinante e misteriosa, in cerca di qualcosa… e forse di loro stessi.

Di seguito il poster ufficiale del film che, lo ricordiamo, arriverà nelle sale italiane il 29 agosto, distribuito da 01 Distribution.

Finché notte non ci separi
Continua a leggere
Pubblicità

    Copyright © 2024 Lost in Cinema.