Home Video

L’eredità della vipera: recensione del film con Josh Hartnett

Pubblicato

il

In una scena de L’eredità della vipera vediamo uno dei protagonisti, coinvolto fin dalla nascita nel malaffare, muoversi in bicicletta, in una provincia americana mai così tetra. La stessa sfrenata corsa in bicicletta che ha alimentato i sogni dei ragazzi a cavallo fra anni ’70 e ’80, in pietre miliari come E.T. l’extra-terrestre e I Goonies, è qui utilizzata dal regista Anthony Jerjen (alla sua opera prima) come mezzo per un ben più amaro diverbio fra fratelli, incapaci di mettersi alle spalle la tradizione malavitosa di famiglia. Da una parte, un semplice mezzo di locomozione, anche all’interno di un’anonima via di provincia, diventa un mezzo per sprigionare la fantasia dei ragazzi; dall’altra, quella stessa combinazione è perfettamente inserita in un contesto di desolazione e squallore morale. Un contrasto che è la perfetta sintesi de L’eredità della vipera e delle tensioni sociali che affliggono la regione dell’Appalachia, ambientazione del racconto.

L’eredità della vipera: l’opera prima di Anthony Jerjen

Anthony Jerjen ci trasporta nell’America degli hillbilly, affossata dalla crisi economica, da un tasso di disoccupazione sempre più alto e da un’epidemia più silenziosa, ma non meno letale, di quella che sta sconvolgendo il mondo intero: gli oppioidi e le morti a essi collegate. Si stima infatti che, dal 1999 al 2017, quasi 400 mila americani sono morti per overdose da oppioidi, con o senza regolare prescrizione medica. Un dato che fotografa sia la facilità con cui è possibile reperire, anche legalmente, queste sostanze, sia l’altissima richiesta di esse, strettamente correlata a un disagio sociale sempre più palpabile.

In questo sconfortante quadro, si muovono i tre fratelli Conley: Kip (Josh Hartnett), Josie (Margarita Levieva) e Boots (Owen Teague). Per loro, lo spaccio di stupefacenti non è solo l’unico mezzo con cui sopravvivere, sulla pelle di sventurati, ma anche un’eredità familiare che deriva da loro defunto padre. Ma mentre Josie è perfettamente calata in questa truce realtà, il veterano Kip, in procinto di diventare padre, desidera rompere questa spirale di violenza e sopraffazione. Al contrario, il fratello minore Boots smania dalla voglia di mettersi in proprio e costruire il suo piccolo impero. Tre diversi modi di approcciarsi al crimine, che a loro volta devono confrontarsi con i dissapori tipici delle piccole comunità e con un una miscela esplosiva di odio, angoscia e vendetta, pronta a deflagrare.

Fra inganni, tradimenti e brutalità, Anthony Jerjen mette in scena un thriller teso e cupo, in bilico fra dramma familiare e affresco sociale. Non esistono buoni o cattivi ne L’eredità della vipera, ma solo persone alle prese con un’esistenza priva di sbocchi e con un ineluttabile destino di sofferenza.

L’eredità della vipera: il dramma degli oppioidi negli Stati Uniti

L'eredità della vipera

Ciò che sorprende maggiormente di Anthony Jerjen, cittadino svizzero cresciuto a pane e cultura pop americana, è il suo sguardo lucido e disincantato su un segmento della società statunitense poco rappresentato nel panorama dell’intrattenimento contemporaneo. Lungi dal rendere L’eredità della vipera un manifesto politico, il regista compie una scelta netta e precisa, avviando il racconto in medias res, con una raggelante morte per overdose, e privando lo spettatore di un’introduzione testuale che circoscriva temporalmente e fisicamente la narrazione. L’impatto è straniante, e la sensazione di spaesamento è acuita dallo stile registico, fatto di lenti movimenti di macchina verso i personaggi, nonché dalle atmosfere da action-thriller anni ’70, che donano al racconto una dimensione quasi atemporale, nonostante l’urgenza dei temi trattati.

Ondeggiando fra trattato sociale e reminiscenze del cinema di William Friedkin, da cui trae la spietatezza dei personaggi e delle situazioni, Anthony Jerjen corre più volte il rischio di mettere in secondo piano il maggiore pregio de L’eredità della vipera, cioè i suoi personaggi. Josh Hartnett regala una delle sue migliori prove, trasfigurandosi in un uomo pieno di amarezza, sospeso fra un invisibile veleno che sembra propagarsi nella sua famiglia e una delle sue ultime possibilità di redenzione. Non da meno l’interpretazione di Margarita Levieva, capace sia di trasmettere l’ossessione del potere di Josie, sia lo sconforto che saltuariamente trapela per le decisioni che è costretta a prendere.

Fra questi due poli opposti e la pregevole prova di Bruce Dern, sempre magnifico nonostante i pochi minuti a disposizione, a essere sacrificato è soprattutto l’arco narrativo del personaggio di Owen Teague, intrappolato nel ruolo del ragazzo ribelle da lui interpretato anche in It e The Stand.

Sei disposto a tagliare un braccio per salvare il corpo?

L'eredità della vipera

Anthony Jerjen si concentra sui silenzi, sui dilemmi esistenziali e sul contesto sfibrante in cui si muovono, ma non scandaglia né l’esistenza dei suoi personaggi, né il dramma degli oppioidi che è alla base de L’eredità della vipera. Molte relazioni sono appena abbozzate (per esempio quella fra Josie e lo sceriffo locale e quella fra il personaggio di Bruce Dern e la famiglia Conley), ed è lo spettatore a dover riempire i vuoti sulla situazione degli oppiacei negli Stati Uniti, che il racconto si limita ad accennare. Più che la componente prettamente thriller dell’opera, a emergere è l’indeprecabile aura di corruzione e disperazione che attanaglia i Conley, impossibilitati a sfuggire al loro lignaggio.

«Sei disposto a tagliare un braccio per salvare il corpo?», viene chiesto a un disperato Kip. Una domanda inaccettabile, che sintetizza dolorosamente il messaggio di quest’opera imperfetta, ma capace di scavare lentamente nell’animo dello spettatore. Come certi veleni possono essere allontanati dal nostro corpo solo con gesti estremi, allo stesso modo l’unica maniera per lasciarsi definitivamente alle spalle il male a volte è quello di tagliare drasticamente i ponti col nostro passato, perché certi debiti non possono essere ripagati e determinate malevole tradizioni non possono essere eradicate. Ma si può davvero fuggire da chi siamo?

L’eredità della vipera è disponibile in Home Video e on demand dal 20 gennaio.

Overall
6.5/10

Verdetto

Anthony Jerjen mette in scena un’opera prima dal forte impatto emotivo, esaltata da attori di indubbio valore ma penalizzata dalla mancanza di approfondimento di alcune tematiche.

Home Video

Ammonite: arriva in home video il film con Kate Winslet e Saoirse Ronan

Pubblicato

il

Dopo aver saltato l’uscita in sala ed essere stato distribuito direttamente on demand, arriva finalmente anche in home video Ammonite – Sopra un’onda del mare (qui la nostra recensione), film di Francis Lee con protagoniste Kate Winslet e Saoirse Ronan che racconta la storia della paleontologa Mary Anning e della geologa Charlotte Murchison. Ammonite – Sopra un’onda del mare è disponibile da oggi solamente in formato DVD, distribuito da Eagle Pictures.

L’opera seconda di Francis Lee è ambientata nell’Inghilterra del 1840, in cui Mary Anning (Kate Winslet) è impegnata nella sua attività di ricerca, studio e vendita dei fossili, che compie lungo la costa della Cornovaglia. La sua vita dimessa e priva di emozioni extralavorative è improvvisamente scombussolata dall’arrivo nel suo studio del noto geologo Roderick Impey Murchison insieme alla moglie Charlotte (Saoirse Ronan). Ammirato dal lavoro di Mary, l’uomo le propone di prendersi cura della moglie, in profonda crisi interiore. Inizialmente, i diversi caratteri di Mary e Charlotte portano le due donne a scontrarsi. Con il passare dei giorni, nasce però un’amicizia sincera e complice, che si trasforma poi in qualcosa di più.

Quella che nasce fra Mary e Charlotte non è solamente passione, ma un legame salvifico che le porta a emanciparsi dalla prigione emotiva in cui vivono. La paleontologa comprende che si trova in una società e in un settore lavorativo classista e maschilista. Charlotte trova invece la forza di uscire dalla prigione dorata in cui la costringe il marito, che la considera degna solo del ruolo di madre, senza curarsi dei suoi desideri e delle sue aspirazioni. Nessuna di loro sarà mai più come prima.

Ammonite: il DVD di Eagle Pictures

Ammonite

L’edizione home video di Ammonite – Sopra un’onda del mare rende giustizia a un racconto metaforico e allo stesso tempo moderno, sintomatico delle disparità di genere nelle società di ogni epoca. Il video in formato 1.85:1, di notevole nitidezza, ci permette di cogliere dettagli e sfumature delle scenografie degli interni e degli spazi marittimi in cui si muovono le protagoniste. Due ambienti che sono anche simboli di stati d’animo contrapposti, che si confrontano costantemente. Notevole anche il comparto audio, con il sonoro (italiano, inglese e russo in Dolby Digital 5.1) che permette di cogliere pienamente i rumori ambientali dell’acqua, vero e proprio personaggio aggiuntivo del film.

Presenti anche due brevi ma importanti contenuti extra, cioè Il making of di Ammonite, ricco di interviste ai membri del cast, e I costumi del film, che si concentra invece su uno degli elementi più caratteristici dell’opera di Francis Lee. Importanti in questo senso sono soprattutto le parole delle protagoniste Kate Winslet e Saoirse Ronan, che raccontano il modo in cui si sono approcciate ai rispettivi personaggi e i segreti dietro alle loro eccellenti interpretazioni. In un periodo che per troppo tempo ci ha provato della gioia di assaporare un film sul grande schermo, il DVD di Ammonite – Sopra un’onda del mare è essenziale per gustare nel migliore modo possibile uno dei lavori che ha fatto più discutere nel corso dell’ultima annata, anche senza passaggio in sala.

Il DVD di Ammonite – Sopra un’onda del mare è già disponibile per l’acquisto su Amazon.

Continua a leggere

Home Video

Crudelia e Luca: disponibili dal 25 agosto le edizioni home video dei film

Pubblicato

il

Crudelia

Dopo il successo riscosso al cinema e su Disney+, arrivano in home video Crudelia e Luca, due dei film di punta degli scorsi mesi per Disney. Le edizioni home video dei due film saranno entrambe disponibili il prossimo 25 agosto. Per Crudelia, i formati saranno Blu-Ray, DVD e UHD Steelbook, mentre per Luca le edizioni saranno Blu-Ray e DVD.

Luca: i contenuti extra delle edizioni home video
Luca

Luca è la storia di un giovane ragazzo che vive un’esperienza di crescita personale durante un’indimenticabile estate contornata da gelati, pasta e infinite corse in scooter. Luca condivide queste avventure con il suo nuovo migliore amico, Alberto, ma tutto il divertimento è minacciato da un segreto profondo: sono mostri marini di un altro mondo situato appena sotto la superficie dell’acqua. Luca è diretto dal candidato all’Academy Award Enrico Casarosa (La Luna). Questi i contenuti extra di Luca*:

  • Ispirazione all’italiana – Tutto il piacere della scoperta degli artisti Pixar in visita alle Cinque Terre, mentre assorbono la bellezza e la cultura della Liguria, regione che ha ispirato i personaggi e il background italiano del film.
  • Mostro marino in incognito – Approfondimento sulla maestria e sulle innovazioni tecniche utilizzate per trasformare Luca da mostro marino a umano e sull’importanza del tema della trasformazione nel viaggio emozionale che intraprendono i protagonisti.
  • Amici per la pelle – Gli amici possono sfidarci, ispirarci, annoiarci o incoraggiarci. Il cast di Luca racconta quanto i propri amici abbiano influenzato le loro vite e il modo in cui le esperienze personali abbiano influito sulla creazione dei personaggi Luca, Alberto e Giulia.
  • Scene tagliate:
    • Introduzione – Il regista Enrico Casarosa introduce le scene non incluse nella versione finale di Luca
    • Caccia alla stella marina (scena iniziale alternativa)
    • Isola Del Mare (scena iniziale alternativa)
    • Festa Del Mare
    • Sta arrivando Giulia
    • Il problema Gelato
    • Le conserve del Mostro Marino
*I contenuti extra potrebbero variare in base al formato
 

Specifiche tecniche

Durata: 95 minuti circa
Rating: Per tutti
Aspect Ratio: 1.85:1
Audio: Blu-Ray: Italiano e Tedesco Dolby Digital Plus 7.1; Inglese DTS-HD MA 7.1; Inglese DTS-HD HR 5.1; Inglese audio descrittivo Dolby Digital 2.0.
DVD: Italiano e Inglese Dolby Digital 5.1; Inglese audio descrittivo Dolby 2.0.
Sottotitoli: Blu-Ray: Italiano, Tedesco e Inglese per non udenti.
DVD: Italiano e Inglese per non udenti.

Crudelia: i contenuti extra delle edizioni home video

Crudelia

Crudelia (qui la nostra recensione) racconta gli esordi ribelli di una delle antagoniste più celebri, e alla moda, del mondo del cinema: la leggendaria Cruella de Vil (Crudelia De Mon). Ambientato durante la rivoluzione punk rock nella Londra degli anni Settanta, Crudelia segue le vicende di una giovane truffatrice di nome Estella, una ragazza intelligente e creativa determinata a farsi un nome con le sue creazioni. Fa amicizia con una coppia di giovani ladri che apprezzano la sua inclinazione alla cattiveria e insieme riescono a costruirsi una vita per le strade di Londra. Un giorno, il talento di Estella per la moda cattura l’attenzione della Baronessa von Hellman, una leggenda della moda incredibilmente chic e terribilmente raffinata, interpretata dall’attrice due volte premio Oscar Emma Thompson. Ma la loro relazione mette in moto una serie di eventi e rivelazioni che portano Estella ad abbracciare il suo lato malvagio e a diventare la prorompente, alla moda e vendicativa Cruella.

Contenuti extra*

  • Le due Emma – Emma Stone ed Emma Thompson, amiche sul set e nella vita reale, raccontano la loro preparazione per i ruoli di Cruella de Vil e della Baronessa von Hellman che le ha trasformate nei crudeli ma super alla moda personaggi che interpretano.
  • La quota “Braccio Destro” – Nessun villain Disney potrebbe essere completo senza il proprio braccio destro! In questo estratto i bravissimi attori che interpretano Jesper e Horace raccontano il modo in cui i loro personaggi riescono a portare la storia del film a un livello più profondo e come il rapporto del trio di amici cambi quando Estrella si trasforma in Cruella.
  • Cruella Couture – Approfondimento sulla grandiosa maestria dietro la couture collection del film con uno sguardo ravvicinato sul dietro le quinte di alcuni dei momenti più alla moda del film.
  • Il mondo di Cruella – Uno studio delle location e degli elaborati allestimenti presenti in Crudelia, risultato di uno straordinario lavoro di cura dei dettagli che riporta in vita la Londra degli anni ’70 e rafforza il background degli iconici personaggi Disney in modo completamente nuovo.
  • Nuovi cani… vecchi trucchi – Racconto della vita sul set degli espressivi, intelligenti e deliziosi attori-animali che hanno interpretato Buddy, Wink e i Dalmata, dei loro addestratori e della gioia che gli amici a quattro zampe vivono quotidianamente.
  • Cruella 101 – Raccolta degli Easter Eggs e dei collegamenti con il Classico Disney La Carica dei 101 presenti all’interno di questa moderna storia delle origini di Cruella.
  • Errori
  • Scene tagliate x2
*I contenuti extra potrebbero variare in base al formato
 

Specifiche tecniche

Durata: 133 minuti circa
Rating: Per tutti
Aspect Ratio: 1.85:1
Audio:

UHD Steelbook: Inglese Dolby Atmos 7.1.4; Italiano, Tedesco e Francese Dolby Digital Plus 7.1; Inglese audio descrittivo Dolby Digital 2.0.
Blu-Ray: Italiano Dolby Digital Plus 7.1; Inglese DTS-HD MA 7.1; Spagnolo DTS Digital Sound 5.1; Ceco e Polacco Dolby Digital 5.1.
DVD: Italiano, Inglese e Tedesco Dolby Digital 5.1.

Sottotitoli:

UHD Steelbook: Italiano, Inglese per non udenti, Danese, Finlandese, Tedesco, Norvegese, Svedese, Francese.
Blu-Ray: Italiano, Inglese per non udenti Polacco, Ceco, Spagnolo.
DVD: Italiano, Inglese per non udenti e tedesco.

Continua a leggere

Home Video

Eagle Pictures: le novità home video di luglio 2021

Pubblicato

il

Eagle Pictures si appresta a regalarci un’estate di grandi emozioni con le sue nuove uscite home video. Tante le novità, ma diverse  anche le riedizioni di grandi classici grazie alla collana 4KULT, edizioni a tiratura limitata di opere che hanno segnato indelebilmente la storia del cinema. Vediamo subito cosa ci aspetta.

The Nest – L’inganno: dal 7 luglio in home video con Eagle Pictures

Eagle Pictures

Dal 7 luglio disponibile in Home Video The Nest – L’inganno, appassionante thriller di Sean Durkin, regista dell’acclamato horror La Fuga di Martha, edito in formato DVD. Protagonisti le star Jude Law, Carrie Coon e Oona Roche, in un film avvincente ambientato nell’Inghilterra anni ’80. Spinto dal boom economico e dalla continua ricerca di lasciare il segno nel mondo della finanza, Rory (Jude Law) lascia l’America per trasferirsi a Londra in una sontuosa villa di campagna con la sua famiglia, dove anche la moglie Allison (Carrie Coon) potrà finalmente coronare il suo grande sogno: aprire un proprio maneggio e dedicarsi all’equitazione. Il cambiamento radicale trova però la coppia del tutto impreparata, e la crisi, sottotraccia da molto tempo, esplode improvvisamente, mettendo a rischio il futuro della famiglia.

14 luglio: Ricomincio da teRicomincio da te

Il 14 luglio sarà la volta dell’emozionante Ricomincio da te di Drake Doremus, edito sempre in formato DVD. Protagonista Shailene Woodley, star della saga Divergent e della serie tv Big Little Lies, qui nel ruolo di una trentenne che, tra gioie e dolori, è alla ricerca del suo posto nel mondo. Al suo fianco l’attore Sebastian Stan, noto per l’interpretazione del ruolo di Bucky Barnes/Winter Soldier nei film dell’Universo Marvel e nella serie televisiva Gossip Girl. La trentenne Daphne (Shailene Woodley) è alle prese con un bilancio della sua vita, dopo la fine di una relazione tormentata.

A una festa incontra due uomini affascinanti e completamente opposti, nonché migliori amici: Frank (Sebastian Stan) il classico “cattivo ragazzo” bello e inaffidabile, e Jack (Jamie Dornan), equilibrato e sensibile. Daphne si lascia ammaliare da entrambi, intrecciando relazioni amorose totalmente distinte che le permetteranno di (ri)scoprire la vita e se stessa. Ma il destino ha per lei altri piani.

Ammonite – Sopra un’onda del mare: dal 28 luglio in home video con Eagle Pictures

Ammonite - Sopra un'onda del mare

Dal 28 luglio sarà disponibile Ammonite – Sopra un’onda del mare di Francis Lee, edito sempre in formato DVD. Un’emozionante storia vera, ispirata al personaggio realmente esistito della paleontologa Mary Anning, interpretata dall’attrice premio Oscar Kate Winslet, qui affiancata dalla talentuosa Saoirse Ronan, acclamata star di Lady Bird e Piccole donne. Negli anni ’40 del 1800, la celebre paleontologa autodidatta Mary Anning (Kate Winslet) lavora da sola sulla costa selvaggia e brutale di Lyme Regis, nell’Inghilterra meridionale. Qui va in cerca di fossili comuni per venderli ai turisti per sostentare se stessa e la madre vedova e malata.

Quando un turista, Roderick Murchison, arriva a Lyme, incarica Mary di prendersi cura della sua giovane moglie, Charlotte (Saoirse Ronan), che si sta riprendendo da una tragedia personale. Mary, non può permettersi di rifiutare, ma, orgogliosa e implacabilmente appassionata per il suo lavoro, si scontra con la sua ospite indesiderata. Sono donne provenienti da mondi diversi. Eppure, Mary e Charlotte scoprono che possono offrirsi a vicenda ciò di cui hanno bisogno: la consapevolezza di non essere sole. È l’inizio di una storia d’amore pervasiva e appassionata che sfiderà ogni convenzione sociale e cambierà irrevocabilmente il corso delle loro vite.

Eagle Pictures: le uscite 4Kult di luglio

Eagle Pictures

Tra le novità del mese per la collana 4Kult di Eagle Pictures, ci saranno Last Action Hero, cult del 1993 con Arnold Schwarzenegger, disponibile a partire dal 7 luglio, Nel centro del mirino, indimenticabile action movie con protagonista Clint Eastwood edito sempre dal 7 luglio, Final Fantasy VII: Advent Children, dalla saga ispirata all’omonimo videogioco PlayStation che ha cambiato per sempre la storia dei JRPG, disponibile dal 14 luglio.

Avremo poi Quasi famosi – Almost Famous, pluripremiato film di Cameron Crowe sugli anni d’oro del rock e in uscita dal 21 luglio sia in edizione 4K (con doppio disco 4K e Blu-Ray, contenenti la versione estesa ed originale insieme a tantissimi extra) che in formato Blu-ray (con doppio disco Blu-Ray contenente la versione estesa e originale del film e con contenuti extra), e infine Snatch – Lo strappo, crime movie dal ritmo serrato del regista Guy Ritchie con protagonisti Brad Pitt e Benicio Del Toro, disponibile a partire dal 28 luglio.

Le uscite home video di luglio targate Eagle Pictures sono già disponibili per il preordine su Amazon.

Continua a leggere
Pubblicità