Ombra e il Poeta: la sconvolgente opera rock di Gianni Caminiti

Ombra e il Poeta: la sconvolgente opera rock di Gianni Caminiti

Se ci avete seguito nella nostra ancora giovane storia e nel nostro disordinato, incostante ma sempre appassionato progetto, avrete capito che dedichiamo una particolare attenzione al cinema indipendente italiano, e più in generale a chi deve lottare contro limitazioni economiche, tecniche, produttive e burocratiche per fare conoscere e apprezzare le proprie opere. Il progetto che oggi vogliamo portare alla vostra attenzione è quanto di più coraggioso si possa proporre nel nostro tormentato ma sempre appassionato Paese: un’opera rock in film, un thriller psicologico che ha il coraggio di affrontare e mescolare fra loro temi particolarmente complessi come i sogni, i desideri infranti, il mito di Icaro, la violenza familiare e domestica e le teorie junghiane. Stiamo parlando di Ombra e il Poeta, film di Gianni Caminiti, prodotto da CineSmania, in procinto di arrivare nelle sale italiane.

La storia di Ombra e il Poeta è incentrata su Icaro (interpretato dallo stesso Gianni Caminiti e da Luca Salmaso), bambino afflitto da un padre severo e autoritario (Massimo Vinci) con il sogno di diventare poeta. Il più forte sostegno al piccolo Icaro è rappresentato da Ombra, misteriosa presenza che lo accompagna fin dalla nascita, proteggendolo dalle avversità della vita. La vita del protagonista viene scombussolata dal fortuito incontro con la bella Selene (Daniela Monico), di cui si innamora perdutamente. L’amore e la conseguente vita familiare portano però Icaro ad accantonare le proprie aspirazioni e soprattutto ad allontanare da lui Ombra. Anni più tardi, alla nascita del figlio Febo, Icaro incontra nuovamente Ombra, che riporta alla mente del protagonista il suo controverso passato, precipitandolo in una spirale di eventi drammatici.

Ombra e il Poeta: l’opera rock di Gianni CaminitiOmbra e il Poeta

“Ho amato raccontare la storia di un perdente: Icaro, il poeta alato divorato dai suoi stessi sogni. Volevo farlo attraverso il particolare linguaggio dell’opera rock, che mi ha appassionato sin dall’infanzia”. Queste parole di Gianni Caminiti sono la perfetta descrizione del suo progetto Ombra e il Poeta, con il quale ha miscelato i suoi lavori come psicologo e musicista con le sue passioni per il cinema e per la scrittura. Ombra e il Poeta nasce infatti da un lavoro curato dallo stesso Caminiti insieme a Fabio Beltramini e Viki Ferrara, presentato prima in un doppio CD nel 2012 e nel 2013, e successivamente in una rappresentazione teatrale in tre serate al teatro Leonardo da Vinci di Milano.

Con la collaborazione dell’artista Federico Riva, che ha curato lo storyboard, l’opera è stata progressivamente trasformata in film, girato a partire dalla seconda metà del 2o14 prevalentemente in Lombardia (fra i comuni di Taleggio, Vedeseta, San Giovanni Bianco, Capriate e Bergamo), con la sola eccezione dello splendido paesaggio marittimo di Castiglione della Pescaia, in Toscana. Fondamentali per la realizzazione di Ombra e il Poeta sono stati il sostegno di Lombardia Film Commission e Bergamo Film Commission e l’apporto in co-produzione di FonoVideo Audio-Post di Milano, che hanno contribuito a dare vita e un’opera decisamente insolita per il panorama cinematografico italiano, in cui la musica diventa vero e proprio linguaggio, forgiando racconto e personaggi e sottolineando il corso sempre più drammatico degli eventi.

Con il fondamentale apporto del professionista del suono Giorgio Vita Levi, è stato realizzato un mix decisamente inusuale del film, consistente in una sonorizzazione totale su un girato totalmente in playback. Un altro valore aggiunto per il progetto è il lavoro di Mario Lecrere, che ha coordinato l’intera post-produzione video del film, curando personalmente la color e i numerosi effetti visivi. L’opera di Lecrere è stata già riconosciuta dal Flicks Film Festival di Londra, che ha assegnato a Ombra e il Poeta il premio per gli effetti visivi, insieme a nove altri riconoscimenti.

Ombra e il Poeta: il trailer del film

Ombra e il Poeta ha il coraggio di raccontare una fase ben precisa della vita di ognuno di noi, ovvero il momento in cui passiamo dall’essere sognatori, contestatori e anticonformisti all’inevitabile discesa a compromessi con la vita reale, con il consequenziale ridimensionamento di parte dei nostri più intimi e ambiziosi desideri. I nostri sogni e il nostro passato possono però fuggire dal ripostiglio in cui credevamo di averli rinchiusi, e tornare a presentarci un conto salato proprio quando meno ce lo aspettiamo.

La promozione di un film così inconsueto per contenuti e messa in scena non poteva che utilizzare modalità altrettanto particolari. Ad anticipare il lancio di Ombra e il Poeta saranno infatti 7 cortometraggi, chiamati Seven Short Shots: sei storie di sei ex bambini che ricevono la chiamata di un settimo personaggio, ovvero Ombra, pronto a ricordargli i loro desideri prematuramente abbandonati. Sette piccoli film che ci aiuteranno a introdurci nel mondo di Ombra e il Poeta e ad assaporare nel migliore dei modi questo piccolo grande progetto nostrano. Potete trovare i Seven Short Shots sul canale Vimeo di CineSmania o direttamente in questo articolo, che aggiorneremo di pari passo con la pubblicazione dei corti.

Shot #1 – Prima o poi si nasce

Shot #2 – Sono caduta

Shot #3 – Donne bambine bambole

Non dimenticate di seguire la pagina Facebook ufficiale, il profilo Instagram e il sito ufficiale di CineSmania per essere aggiornati in tempo reale sul progetto. In conclusione, ecco la locandina di Ombra e il Poeta.

Ombra e il Poeta

Condividi sui social
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Paiano

Fondatore di Lost in Cinema e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.