Stranger Things 4: il primo trailer con una grande sorpresa

Stranger Things 4: il primo trailer con una grande sorpresa

Abbiamo davanti ancora diversi mesi prima dell’uscita di Stranger Things 4, ma oggi Netflix ha dato un piccolo antipasto ai fan pubblicando il primo teaser trailer del nuovo ciclo di episodi. Prima di procedere oltre, è opportuno segnalare che questa breve clip contiene un importante spoiler sul destino di un personaggio. Non proseguite con la visione se volete rimanere all’oscuro di questa svolta narrativa fino alla pubblicazione di Stranger Things 4.

Stranger Things 4: il primo teaser trailer della nuova stagione

Come avete appena avuto modo di vedere, quello che molti avevano pensato dopo il finale della terza stagione è realtà. Lo sceriffo Jim Hopper, interpretato da David Harbour, è ancora vivo e tornerà nel nuovo ciclo di episodi. A confermare questo ritorno sono gli stessi creatori della serie Matt e Ross Duffer, con un’interessante dichiarazione sul futuro della serie:

Siamo entusiasti di confermare ufficialmente che la produzione di Stranger Things 4 è ora in corso, e ancor più entusiasti di annunciare il ritorno di Hopper! Non ci sono però solo buone notizie per il nostro “americano”; è imprigionato lontano da casa nella desolata terra innevata della Kamchatka, dove dovrà affrontare pericoli umani… e non. Nel frattempo, negli Stati Uniti, un nuovo orrore sta iniziando a emergere, qualcosa di sepolto da tempo, qualcosa che collega tutto … La quarta stagione si sta preparando per essere la stagione più grande e spaventosa di sempre, e non vediamo l’ora che tutti sappiano di più. Nel frattempo, pregate per l’americano.

Il termine “americano” è ovviamente un riferimento alla scena conclusiva della terza stagione, in cui dopo la presunta morte di Hopper vediamo delle guardie russe, all’interno di una misteriosa prigione, riferirsi proprio a un americano recluso in quel posto. Non ci resta che aspettare ancora qualche mese per scoprire di già con la quarta stagione di Stranger Things, che dovrebbe arrivare in catalogo Netflix nella seconda metà del 2020.

Marco Paiano

Marco Paiano